Home | Interno | Rovereto | Comcor Development arriva in Trentino e sceglie Polo Meccatronica

Comcor Development arriva in Trentino e sceglie Polo Meccatronica

La società che vanta tra i suoi clienti Ferrari, Maserati e Lamborghini porta a Rovereto l’eccellenza della progettazione meccanica 3D. Previste 12 assunzioni

image

>
Sono operativi da qualche giorno gli uffici con cui Comcor Development si è ufficialmente insediata in Polo Meccatronica, il Business Innovation Centre di Trentino Sviluppo che sempre più sta diventando punto di riferimento in Italia per le aziende all’avanguardia nei settori che intersecano informatica, elettronica e meccanica.
La società è una costola di Comcor Engineering, azienda di Casinalbo (Modena) che rappresenta l’eccellenza al servizio del settore automotive e da più di 20 anni è specializzata nello sviluppo di progettazione, calcolo e simulazione per vetture di serie, supersportive e veicoli industriali.
Tra i clienti di Comcor Engineering figura infatti il gotha delle case automobilistiche, comprese Ferrari, Maserati e Lamborghini, anche se la progettazione meccanica 3D dell’azienda non si limita a questo settore, spaziando anche nella realizzazione di macchine o componenti utilizzati per la robotica, il packaging, i trasporti, la logistica e l’automazione industriale.
Un esempio di progetto sviluppato con appositi brevetti dalla società è la creazione delle macchine spazzolatrici manuali ed automatiche per la pulitura delle scalere, gli scaffali degli impianti di stagionatura del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano.
 

 
Con il suo insediamento in Polo Meccatronica, Comcor Development sarà attiva nella progettazione meccanica, avvalendosi dell’uso di software 3D, e svolgerà l’attività di studio, analisi, calcolo e sviluppo grafico, documentandone l’avanzamento fino alla completa ingegnerizzazione del progetto.
«Il nostro piano è di assumere 12 persone nell’arco di 18 mesi», spiega Franco Ferretti, consulente tecnico di Comcor Engineering.
«L’insediamento in Polo Meccatronica – spiega ancora Ferretti - è la grande occasione di trovare un’integrazione e collaborazione con le risorse già presenti all’interno dello stesso per rinforzare l’esecuzione dei nostri progetti.»
L’azienda infatti è in grado di garantire ai propri clienti non soltanto la fase di progettazione 3D ma a richiesta di produrre anche prototipi funzionanti, da assemblare e mettere a banco prova.
 

 
«In questo senso prevediamo che la sede del Polo si rivelerà la più adatta a svolgere tali attività rispetto a quella di Casinalbo e che la possibilità di fare sistema a Rovereto con altre società favorirà la nostra crescita, anche in relazione alla possibilità di introdurre competenze riguardanti la progettazione elettronica ed elettromeccanica in una realtà come la nostra che fino ad oggi è stata prettamente meccanica. Inoltre è fondamentale l’insediamento nella struttura del Polo poiché consentirà alla società un’ubicazione ottimale per sviluppare i collegamenti con il territorio del Nord Europa.»
Comcor Development, la nuova società insediata in Polo Meccatronica, è controllata da Comcor Engineering, azienda nata nel febbraio 1993 da un gruppo di tecnici che avendo maturato diverse esperienze nella meccanica hanno deciso di specializzarsi nella progettazione meccanica 3D.
Gli uffici di Casinalbo (Modena) ospitano 70 tecnici specializzati in grado di svolgere l'attività con capacità professionale, celerità e massima riservatezza, avvalendosi dell’utilizzo di stazioni CAD con software 3D particolarmente evoluti.
Comcor Development inizialmente in collaborazione con Comcor Engineering offrirà in Polo Meccatronica un’ampia serie di servizi tra cui lo sviluppo di progetti completi di gruppi meccanici, trasmissioni, cambi, differenziali, sistemi di bloccaggio e motori a combustione interna ad elevate prestazioni per il settore automotive, oltre allo sviluppo e alla realizzazione di macchine e componenti per automazioni industriali.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni