Home | Interno | È morto Eugenio Binelli, ex sindaco di Pinzolo e Cons. Provinciale

È morto Eugenio Binelli, ex sindaco di Pinzolo e Cons. Provinciale

Il cordoglio della Giunta e del Consiglio provinciale di Trento per la sua scomparsa

>
Il presidente Ugo Rossi e la Giunta provinciale esprimono il proprio cordoglio per la scomparsa dell'ingegner Eugenio Binelli, già sindaco di Pinzolo, consigliere provinciale nell'VIII e IX legislatura e assessore alle opere pubbliche, fonti energetiche e trasporti, e successivamente agli enti locali e alle riforme istituzionali, nell'XI legislatura.
Autonomista convinto, personaggio di spicco della politica locale, appassionato di montagna, uomo di grande sensibilità - come testimonia la lettera aperta che fece pubblicare dopo la scomparsa dell'amata moglie Donatella - Binelli si è adoperato con concretezza e con passione per il bene della comunità.
Il suo operato è ricordato da tutti per il senso di responsabilità e il rigore, sempre unito all'amore per la sua terra.
 
Il messaggio del pesidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti.
Con la seria dignità con la quale è vissuto, troppo bruscamente è scomparso, in queste ore, l’ing. Eugenio Binelli, già Consigliere provinciale e regionale, animato sempre da una forte passione politica e da un profondo senso dell’impegno civico.
Capogruppo del P.P.T.T. – U.E. nell’ottava Legislatura, ha ricoperto lo stesso incarico nella nona Legislatura oltre ad altri prestigiosi ruoli all’interno di varie Commissioni Legislative, per poi entrare in Giunta provinciale come Assessore effettivo alle Opere pubbliche ed alla viabilità e poi Assessore agli Enti locali e riforme istituzionali nell’undicesima Legislatura.
Uomo intelligente e caparbio, seppe anteporre gli interessi di parte al più alto valore del bene pubblico, pur vivendo l’agone politico con grande trasporto e sincera partecipazione.
Con la sua dipartita, questa terra perde una delle figure pubbliche che ha saputo fare della difesa delle tradizioni e dei valori più peculiari della gente trentina un tema centrale nel dibattito politico del suo tempo.
Nel porgere ai Familiari i sensi della più sincera partecipazione dell’intera Assemblea legislativa della nostra speciale autonomia e miei personali, partecipo, anche a nome di tutti i sigg.i Consiglieri, al ricordo ed al suffragio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni