Home | Esteri | Euregio | Historegio: connettere la ricerca storica nell'Euregio

Historegio: connettere la ricerca storica nell'Euregio

Le tre università di Trento, Bolzano e Innsbruck e tutti i centri di eccellenza di ricerca storica sul territorio saranno connesse anche attraverso i social

Historegio è un progetto di ricerca sulla storia regionale condotto dalle tre Università di Trento, Bolzano e Innsbruck, con il coordinamento del Centro di competenza Storia regionale dell’Università bolzanina.
A fianco degli Atenei vi è l’Euregio, quarto partner di progetto, che avrà il compito di favorire la divulgazione dei risultati delle ricerche condotte, attraverso manifestazioni che coinvolgano gli enti di formazione e culturali, nonché mediante il sito dedicato alla Prima guerra mondiale in ambito euroregionale, www.14-18.europaregion.info.
Il finanziamento è di 450.000 suddiviso in tre anni.
 
L’obiettivo di Historegio è quello di consolidare la ricerca universitaria di storia regionale fra le tre università, in stretta connessione con tutti i centri di eccellenza di ricerca storica sul territorio, al fine di intercettare le competenze storiche e aggregarle in un’area di ricerca che consenta una collaborazione scientifica più stretta.
Lo si farà non solo in termini di rigorosa ricerca scientifica ma anche valorizzando tutte le nuove forme di comunicazione e divulgazione, anche attraverso i social.
Altro obiettivo è quello di far crescere i giovani storici, promuovendo lo strumento delle collaborazioni a progetto che, per la prima volta, vengono istituite congiuntamente dalle tre università.
Historegio in questo modo può dare un forte impulso alla ricerca plurilingue, transnazionale e interregionale, in una regione di confine e in un ambiente sempre più multiculturale.
 
Nel lungo periodo Historegio potrebbe diventare una sorta di «stanza di compensazione» per la ricerca sulla storia regionale nell’arco alpino, un luogo dell’incontro e del dialogo fra ricercatori italiani, austriaci, tedeschi.
Il piano dei costi prevede 163.300 euro per la Libera Università di Bolzano, 143.350 per l’Ateneo di Trento e altrettanti per quella di Innsbruck, a queste spese vanno ad aggiungersi 130.000 per il personale, suddivisi in 40.000 per Bolzano, 45.000 per Trento e 45.000 per Innsbruck.
I progetti di ricerca e divulgazione che saranno realizzati nel quadro di Historegio ruotano attorno a tre ambiti tematici.
Per ognuno dei tre progetti di Historegio verrà effettuata la selezione di un assistente di ricerca.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone