Home | Sport | Calcio | Il Napoli riparte a suon di gol con 17 reti alla Bassa Anaunia

Il Napoli riparte a suon di gol con 17 reti alla Bassa Anaunia

Apre insigne con una doppietta, segue una sestina di “Ciro” Mertens e un Tris di Milik


Foto Ciro Scarpa.
 
Il Napoli inizia la stagione 2017-18 con “una canistra di gol nell'amichevole debutto contro la Bassa Anaunia, formazione dilettanti del campionato di Promozione del Trentino e che ha portato nel mondo del pallone Andrea Pinamonti, centravanti dell’Inter classe '99 di grandi prospettive.
La partita che nobilita il ritiro della Val di Sole finisce 17-0 (7-0) con una cinquina di Mertens, tre reti di Milik e una doppietta di Insigne a cui spetta l'onore del primo gol ufficiale della stagiorne.
Nelle fila del Napoli, assenti Reina, Tonelli e Zapata, che hanno lavorato in palestra.
 
NAPOLI: Sepe (dal 46' Rafael); Maggio (dal 65' Hysaj), Maksimovic (dal 46' Albiol), Chiriches (dal 46' Koulibaly), Ghoulam (dal 46' Strinic); Allan (dal 46' Rog), Jorginho (dal 46' Diawara), Hamsik (dal 46' Zielinski); Callejon (dal 46' Ounas, dal 65' Pavoletti), Milik (dal 46' Mertens, dall'82' Leandrinho), Insigne (dal 46' Giaccherini). All. Sarri
 
BASSA ANAUNIA: Cristofori; Mazza, Mochen, Iob, Giacomelli; Corrà, Zanotti, Mazza, Paoli; Franzoi, Gironimi; Tarter. A disp.: Filippi, Toscano, Larcher, Cattani, Pilati, Iori, Soranzo, Nicolussi, Bergamo, Gottardi. All. Bertoncini.
 
Marcatori: Insigne (Na) al 3', al 31'; Milik (Na) al 22', 34', 45'; Allan (Na) al 23', Maksimovic (Na) al 44', Mertens (Na) al 47', 50', 55', 62', 65', 79'; Giaccherini (Na) al 49', 71' Rog (Na) al 51', Pavoletti (Na) al 67'
Arbitro: Giampaolo Mantelli
Assistenti: Marco Ceccon e Riccardo Vitali
 

 
Ȓ di Lorenzo Insigne quindi il primo gol ufficiale della stagione dopo che a Mertens era toccato l'onore negli scorsi giorni della prima rete in allenamento.
Per battere l’incolpevole Cristofori il fantasista azzurro ha approfittato al 3' di una palla arrivata in area di rigore sugli sviluppi di un cross di Maggio. Il portiere trentino è stato poi bravo qualche minuto dopo ad opporsi ad una conclusione dalla distanza di Hamsik.
Il Napoli ha costantemente avuto il pallino del gioco e si è più volte reso pericoloso con le conclusioni dalla distanza di Ghoulam, Hamsik e Insigne.
Il raddoppio azzurro è arrivato al 22', quando Hamsik ha inventato una splendida verticalizzazione per l'inserimento di Insigne che ha servito Milik, lesto ad anticipare tutti sull’assist del compagno.
Un minuto dopo, il gol è arrivato dalla catena di destra, con Callejon pronto a imbeccare l’avanzata di Allan che ha beffato il portiere avversario.
 
Il Napoli nella sua prima uscita ha confermato la centralità della catena di sinistra nello sviluppo del suo gioco, sono tante le occasioni costruite sull’asse Ghoulam-Hamsik-Insigne, che al 31' è andato nuovamente a segno, dopo che un minuto prima Milik ha fallito un'importante occasione sotto porta su un cross di Ghoulam.
Il centravanti polacco ha dimostrato di avere nelle corde dei colpi di spessore al 34', quando ha raccolto un assist di Chiriches e ha battuto Cristofori per la rete del momentaneo 5-0.
Il primo tempo si è chiuso sul risultato di 7-0 grazie alla deviazione di Maksimovic, che al 44’ ha girato verso la porta sul secondo palo una spizzata di Insigne, e al gol di Milik, giunto prima dell'intervallo.
Il centravanti polacco ha finalizzato una splendida sequenza di passaggi sull'asse Hamsik-Insigne, apparso il più in forma tra gli azzurri.
 

 
Nell’intervallo Sarri ha cambiato dieci undicesimi, tenendo in campo solo Maggio. Rafael ha sostituito Sepe, Albiol e Koulibaly al centro della difesa, Strinic a sinistra, Rog, Diawara e Zielinski a centrocampo, Ounas, Mertens e Giaccherini in attacco.
Ci ha messo appena 120 secondi Mertens per andare a segno, battendo Cristofori con un diagonale di sinistro insaccatosi nell'angolino basso.
Il Napoli d'inizio ripresa è parso una macchina di guerra, con quattro gol in cinque minuti: con Giaccherini e Rog mentre Ciro Mertens ha infiammato il pubblico con una tripletta in dieci minuti.
Durante la ripresa si è messo in mostra anche Ounas che ha colpito un palo e favorito il quarto gol di Mertens con una triangolazione con. La gara dell’ex Bordeaux è durata circa venti minuti. Poi è entrato Pavoletti con traslato sulla sinistra Mertens dove al 65' è ha centrato la cinquina.
Si tratta solo di un’amichevole ma Pavoletti, di testa su cross di Giaccherini ha trovato il suo primo gol in maglia azzurra, in attesa delle gare ufficiali.
Dall’assist al gol, qualche minuto dopo è toccato proprio a Giaccherini premiare l’ennesima iniziativa di Mertens, che al 79' da opportunista ha realizzato il suo sesto gol personale.
La gara del belga è terminata all’82°, al suo posto è entrato Leandrinho che su assist di Strinic ha fallito un’occasione invitante per andare a segno.
 
Domani sera in piazza Madonna della Pace a Dimaro (ore 21.15) è previsto l’appuntamento-incontro dei tifosi con quattro giocatori del Napoli
Sabato gli azzurri di Mister Sarri torneranno in campo al Briamasco di Trento contro la formazione di casa, che disputa il campionato di serie D.
Per le tre amichevoli che SSC Napoli disputerà a Trento i prossimi 15, 18 e 22 luglio (con Trento, Carpi e Chievo) i biglietti sono acquistabili con modalità online e pagamento con carta di credito o ricaricabile al link www.bit.ly/Amichevoli-Ritiro-SSCNapoli o all’Ufficio all’ufficio turistico nel Comune di Dimaro Folgarida con pagamento in contanti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone