Home | Sport | Calcio | L'A.C. Chievo Verona in ritiro a Brentonico

L'A.C. Chievo Verona in ritiro a Brentonico

Al lavoro tra mindfulness e bodylessness grazie all’Hotel San Giacomo


Credito fotografico: UDALI/CHIEVO.
 
Il calcio, si sa, è un gioco di squadra, nel quale le attitudini psicofisiche individuali si esaltano reciprocamente, enfatizzate dalla capacità di trovare un equilibrio tra mente e corpo, prima individuale e successivamente collettivo.
Per questo, l’Hotel San Giacomo di Brentonico, che dal 7 luglio sta ospitando gli atleti dell'A. C. Chievo Verona in ritiro, ha messo a loro disposizione un innovativo servizio benessere: Zerobody & Nu Rèlax, il primo progetto multipiattaforma che combina (amplificandone gli effetti) i concetti di bodylessness e mindfulness.
Ideato da Starpool – azienda trentina da oltre 40 anni leader nel settore wellness, in collaborazione con il professor Nicola De Pisapia, fondatore e responsabile scientifico di Neocogita, ricercatore al Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive all’Università di Trento – si tratta della prima filosofia applicata che unisce wellness e neuroscienze per un efficace allenamento fisico e mentale, esattamente quello che il team, guidato da Rolando Maran, ha integrato in questi giorni al più classico lavoro nel rettangolo di gioco.
 
Disegnato da Cristiano Mino, Zerobody è un lettino che rivoluziona il mondo del dryfloating attraverso design e tecnologia: un concreto metodo che offre tutti i benefici del galleggiamento in acqua senza doversi bagnare.
Libero dalla necessità di dover controllare continuamente la temperatura e l'assetto gravitazionale, il corpo inizia a defaticarsi e il cervello può allenarsi alla conquista di una nuova consapevolezza grazie ai percorsi di meditazione Nu Rèlax: 6 programmi neuro-scientifici che ripercorrono, in una comoda audioguida, tradizioni contemplative millenarie.
Il miglior allenamento per arrivare a un benessere completo e migliorare le performance degli atleti.
Già installato al Technogym Village di Cesena, alla Club House Brera di Milano, l’Atlantis The Palm di Dubai, nel nuovo Hotel Montchalet di Ortisei, grazie all’Hotel San Giacomo, Zerobody & Nu Rèlax è approdato quindi anche nell’ambito sportivo vero e proprio.
Questo speciale «allenatore virtuale» ha aiutato i giocatori a raggiungere le migliori condizioni di equilibrio individuale, primo passo per ottenere anche un fondamentale equilibrio di squadra, stabilendo ottime premesse per la prossima stagione in Serie A.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone