Home | Golf | Campionati golf 2017 | Golf – Europei a squadre: azzurre ladies e girls In Finale

Golf – Europei a squadre: azzurre ladies e girls In Finale

Eccellente risultato per le formazioni italiane che avranno anche i team Amateur e Boys in corsa per la medaglia di bronzo

Grande rimonta delle Girls - Le Girls italiane difenderanno il titolo contro la Svezia nella finale dell’European Girls Amateur Team Championship, che si sta disputando sul percorso del St. Laurence Golf Club (par 72), a Lohja in Finlandia.
In semifinale le azzurrine hanno battuto l’Inghilterra per 4,5-2,5 dopo una grande rimonta nei singoli iniziati con il passivo di 0-2 subito nei doppi, mentre la Svezia ha avuto vita facile contro la Francia (5,5-1,5).
 
L’incontro era iniziato decisamente male per le giovani italiane con le sconfitte di Alessia Nobilio/Emilie Alba Paltrinieri (2/1 da Samantha Fuller/Hollie Muse) e di Caterina Don/Alessandra Fanali (5/4 da Lily May Humphreys/Amelia Williamson).
Nei singoli, però, sono venute fuori le loro grandi qualità tecniche individuali, unite a una grinta e una determinazione rare a vedersi.
La clamorosa rimonta si è materializzata sin dalle prime battute in cui le azzurre hanno messo subito down le avversarie, costringendole a una continua e vana rincorsa.
 
Quattro punti li hanno firmati Caterina Don (1 up su Hollie Muse), Alessandra Fanali (3/2 su Lily May Humphreys), Alessia Nobilio (1 up su Amelia Williamson) e Letizia Bagnoli (3/1 su Isobel Wardle), mentre Emilie Alba Paltrinieri ha arrotondato il punteggio con il pari contro Samantha Fuller.
Da ricordare che l’Italia, oltre ad aver vinto il titolo lo scorso anno, ha conquistato l’argento nelle due edizioni precedenti.
Le azzurre, seconde nella qualificazione medal, sono accompagnate dal capitano Stefano Sardi, dal team advisor Enrico Trentin e dall’allenatore Alex Senoner.

Le finali: 1° posto Svezia-Italia; 3° Francia-Inghilterra; 5° Germania-Spagna; 7° Danimarca-Olanda.

 Le Ladies battono la Spagna 
Corsa all’oro anche per le Ladies azzurre che se la vedranno in finale con l’Inghilterra nell’European Ladies Amateur Team Championship, sul percorso del Montado Golf Club (par 72) a Palmela in Portogallo.
In una semifinale molto tirata l’Italia ha sconfitto la Spagna per 5-2, mentre le britanniche hanno regolato con lo stesso punteggio la Svezia.
 
Equilibrio nei doppi dove le azzurre hanno ottenuto il punto con Carlotta Ricolfi/Clara Manzalini (3/1 su Ana Pelaez/Elena Hualde) e le spagnole si sono imposte con Harang Lee/Marta Perez (5/3 su Roberta Liti/Angelica Moresco), poi quasi una guerra dei nervi nei singoli dove le azzurre hanno messo subito sotto pressione le avversarie.
 
Si sono rapidamente orientati nel verso giusto i match vinti senza tanti affanni da Bianca Maria Fabrizio (5/4 su Harang Lee) e da Carlotta Ricolfi (3/2 su Marta Perez), mentre è stato più faticoso l’incontro di Tasa Torbica, che ha prevalso contro Ana Pelaez solo nel finale, ed è stato pari prezioso quello tra Roberta Liti e Ainhoa Olarra, che ha dato la certezza avendo messo in condizioni la Torbica di poter anche impattare.
 
A punteggio deciso decretata la parità tra Clara Manzalini e Celia Barquin. Le azzurre, seconde in qualifica, sono seguite dalla capitana Anna Roscio, dal team advisor Luigi Zappa e dall’allenatore Stefano Soffietti.

Le finali: 1° posto: Italia-Inghilterra; 3° Spagna-Svezia; 5° Germania-Danimarca; 7° Belgio-Olanda.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni