Home | Sport | Ciclismo & Bike | Conclusa la «Val di Sole Marathon» 2017

Conclusa la «Val di Sole Marathon» 2017

Maglia tricolore a Juri Ragnoli e Maria Cristina Nisi – In mille a male' per la sfida su due percorsi di 70 e 40 km – Tutte le classifiche

image

>
Juri Ragnoli (foto di copertina) si aggiudica la quinta Val di Sole Marathon e conquista il suo terzo titolo nazionale. La valle ha accolto l'attesissima competizione, che quest'anno per la prima volta ha assegnato le maglie tricolori di specialità su un tracciato altamente spettacolare dagli alti contenuti tecnici e atletici.
La sfida di questa mattina sul percorso di 70 chilometri con 3.100 metri di dislivello - partenza da Malé e un tuffo nel territorio del Parco Adamello Brenta fino a 2.200 metri di quota - ha messo a dura prova le doti tecniche dei 700 biker in gara.
Di questi, 600 hanno lottato per aggiudicarsi il Campionato italiano Marathon, mentre altri 280 atleti hanno pedalato sul percorso ridotto di 40 chilometri.
Il bresciano Ragnoli dello Scott Racing Team, classe 1988, era tra i favoriti della vigilia e vincitore dell'edizione 2016 della gara: all'altezza di Deggiano, dove il percorso saliva verso il versante opposto della valle, ha raggiunto la testa del gruppo, mantenendola fino all'arrivo in piazza Regina Elena dove ha tagliato il traguardo in solitaria con uno splendido tempo di 3 ore 7 minuti 24 secondi e 55 millesimi.
 
La gara si era aperta con Luca Ronchi davanti a Pietro Sarai e Cristian Cominelli, ma al secondo ristoro il campione è transitato con circa 1 minuto e 30 di vantaggio.
Da lì in poi per Ragnoli è stata una cavalcata trionfale tra i boschi e i single track della Val di Sole.
«Volevo riconfermarmi e ho dato il massimo per raccogliere questo straordinario risultato. Ringrazio in particolare mia moglie Claudia che come sempre è stata al mio fianco. Oggi si festeggia ma domani già con la testa verso i nuovi obiettivi» – sono state le parole del campione all'arrivo, dove ha alzato al cielo la sua due ruote e ricevuto il bacio della moglie.
Sul secondo gradino del podio è salito il comasco Samuele Porro del team Trek Selle San Marco (03:09:48.28), seguito da Fabian Rabensteiner della stessa squadra (03:11:55.05). In campo femminile, la gara è stata decisamente più combattuta.
 

 
Campionessa italiana Marathon 2017 è invece Maria Cristina Nisi (Bike Innovation Focus Pissei), che in 04:00:56.41 è riuscita ad avere la meglio su Annabella Stropparo (Amici di Annabella Asd) che ha segnato un tempo di 04:03:42.91.
A un'ora e mezza dal via, quest'ultima si trovava in testa alle donne in gara, a tre minuti dal primo degli uomini, seguita a 20 secondi da Elena Gaddoni (Cicli Taddei) che è infine salita sul terzo gradino del podio con 04:07:06.50.
L'evento promosso dal Comitato Grandi Eventi Val di Sole ha entusiasmato anche i circa 280 amatori che hanno scelto il percorso ridotto “classic” di 40 chilometri con un dislivello di 1.600 metri. Per quanto riguarda questa categoria, il podio era composto da Franco Nicolas Adaos Alvarez (Ktm Torre Bike), Leonardo Tabarelli (Team Nob Selle Italia) e Andrea Zamboni (Carina Brao Caffè).
 
La Val di Sole Marathon si conferma un appuntamento irrinunciabile e ambito per gli appassionati delle ruote artigliate. In tantissimi hanno soggiornato negli alberghi della valle che per tutto il weekend hanno registrato il tutto esaurito. Ad applaudire ed incitare i corridori lungo il percorso, moltissimi residenti e ospiti che hanno pubblicato sui social i loro scatti.
La partenza per tutti in centro a Malé, quindi una decina di chilometri nelle vicinanze di Monclassico e Dimaro e poi su, lungo la salita dell'Orso Bruno fino all'omonimo rifugio per rientrare dunque a Folgaria per ricongiungersi con il percorso ridotto che punta dritto verso Costa Rotian.
E poi via, verso Commezzadura e Daolasa, prima dell'arrivo a Malé.
Single track e strade forestali in puro stile Val di Sole hanno reso unica questa scalata che propone anche una salita di 1.200 metri di dislivello complessivi.
Il numero di iscritti da tutta Italia è aumentato anno dopo anno, fino ai mille corridori che ieri hanno tagliato il traguardo. Un successo senza precedenti.
 

 
 Classifiche 
Classifica Marathon Maschile
1    Juri Ragnoli - 3:07:24.55
2    Samuele Porro - 3:09:48.28
3    Fabian Rabensteiber - 3:11:55.05
 
Classifica Marathon Femminile
1    Maria Cristina Nisi - 4:00:56.41 (foto a pié di pagina)
2    Annabella Stropparo - 4:03:42.91
3    Elena Gaddoni - 4:07:06.50
 
Classifica Classic Maschile
1    Franco Nicolas Adaos Alvarez - 2:14:02.23
2    Leonardo Tabarelli - 2:15:53.23
3    Andrea Zamboni - 2:17:22.73
 
Classifica Classic Femminile
1    Edi Boscoscuro - 3:14:42.11
2    Sandra Lever - 3:33:30.16
3    Silvia Piccoli - 3:46:49.72
 
Classifiche complete.


Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni