Home | Economia e Finanza | Turismo | Viote tra Cielo, Terra e Stelle: sabato 12 alle Viote del Bondone

Viote tra Cielo, Terra e Stelle: sabato 12 alle Viote del Bondone

Una giornata speciale tra natura, trekking, gusto e astronomia

Dopo il successo dell'edizione dello scorso anno, torna sabato prossimo Viote tra Cielo, Terra e Stelle: una giornata speciale tra natura, trekking, gusto e astronomia che si realizza grazie alla sinergia tra le realtà turistiche e culturali del Monte Bondone.
Immergersi nella magia del Monte Bondone scoprendo le proposte diverse, ma ugualmente coinvolgenti che la Montagna di Trento sa offrire ai suoi visitatori: è questo l'obiettivo che ha spinto anche quest'anno la Pro Loco Monte Bondone ad organizzare – in collaborazione con il Comune di Trento, l'Azienda per il turismo di Trento, il Muse, il Giardino botanico, la Terrazza delle Stelle, Uso Bio ed altri sponsor – una giornata speciale che unisce divertimento, natura ed enogastronomia.
Il presidente della Pro Loco, Sergio Costa, ha aperto la conferenza stampa di questa mattina sottolineando per prima cosa come l'evento nasca con l’intento di fare rete tra le varie realtà culturali, associative e produttive dell’area.
Infatti, afferma Costa, «ritengo che unendo più soggetti si possa arrivare a creare un evento pubblico di grande fascino e quindi di grande richiamo. Il coinvolgimento delle realtà locali comprende sia il MUSE, che le associazioni, che i tanti operatori del ricettivo.»
«Particolare attenzione abbiamo dedicato alla cura dei piatti che verranno serviti alla cena, con proposte anche per celiaci e vegetariani ed utilizzando cibi e bevande di produttori locali.»
 
«In Bondone qualcosa si sta muovendo» è la sensazione di Dario Maestranzi, consigliere comunale con delega al Monte Bondone, «e per questo dobbiamo ringraziare tutti gli enti che si stanno impegnando per cambiare le cose: la Pro Loco MB, l'Azienda per il Turismo, il MUSE e molti altri. Viote tra Cielo, Terra e Stelle è un evento che incarna perfettamente la vocazione del Monte Bondone: attività all'aria aperta, naturalistiche, culturali, ludiche e sportive, rivolte in particolare alle famiglie.»
E continua «Questo evento ci piace perché si inserisce perfettamente nella direzione che come amministrazione comunale stiamo cercando di percorrere, e cioè riportare in Bondone i cittadini di Trento.»
Lisa Angelini del MUSE ha presentato le proposte del Giardino Botanico delle Viote pensate ad hoc per l'occasione: «Abbiamo pensato ad attività che si rivolgono in particolare alle famiglie. Dalla mattina fino al primo pomeriggio, i visitatori potranno divertirsi con il laboratorio dell'apicoltore, il percorso sensoriale tra miele e pollini ed infine con lo spettacolo di teatro scienza Il favoloso mondo dell'Ape Rina. Per tutta la giornata l'ingresso al Giardino sarà gratuito, mentre le attività saranno proposte al prezzo simbolico di € 1. Per il MUSE questa è una preziosa occasione per aprirsi al territorio e collaborare con i tanti portatori di interesse che come noi hanno a cuore la valorizzazione del Bondone.»
La vice presidente della Pro Loco MB Giorgia Todesca ha sottolineato l'importanza dei laboratori per i bambini (proposti dal MUSE e da Molina per aria), «che sono stati fin dall'inizio una costante nelle attività della Pro Loco MB».
 
L'evento
L'appuntamento è per sabato 12 agosto alle Viote. Si parte già la mattina al Giardino Botanico con «A volo d'ape», un ventaglio di attività che portano i bambini a scoprire il misterioso mondo dell'apicoltura.
Quindi ci sarà il Laboratorio degli Aquiloni per la costruzione di questi magici oggetti volanti, pensato per bambini dai quattro anni in su, a cui seguirà alle 16.30 uno spettacolo di volo libero ed evoluzioni di aquiloni a cura dell'Associazione Molina per Aria, specialista del settore.
Alle 17.30 è in programma la partenza di interessante escursione della durata di un'ora circa nei dintorni, con due accompagnatori che racconteranno ai partecipanti le bellezze del territorio circostante.
La serata proseguirà dalle 18.30 in poi con una cena curata dalla Pro Loco Monte Bondone, abbinata a vini del Borgo dei Posseri di Ala, birre artigianali del Birrificio Cinque Più di Mattarello, succhi di mele e sambuco di Melavispa di Lavis (preferibile prenotazione sul sito www.prolocomontebondone.it).
La proposta gastronomica, particolarmente curata e con attenzione a celiaci e vegetariani, sarà così composta: orzetto, tonco del pontesel, polenta e crauti, formaggi, misto di affettati nostrani della salumeria Belli, yogurt della Malga Brigolina.
Si mangerà con piatti e posate interamente biodegradabili e verrà fatta la raccolta differenziata per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, in un’ottica di eco-sostenibilità in ogni ambito dell’iniziativa (grazie al generoso intervento di Usobio, del socio della Pro Loco MB Federico Pedinelli).
Alle 21 alla Terrazza delle Stelle è infine in programma una suggestiva osservazione astronomica (gratuita) con gli esperti del Muse.
 
Prezzi
Attività al giardino botanico, laboratori di aquiloni e cena: prezzi e pacchetti sul sito www.prolocomontebondone.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone