Home | Economia e Finanza | Turismo | Baldo, Bio Benessere: tre giorni di turismo sostenibile

Baldo, Bio Benessere: tre giorni di turismo sostenibile

Domenica 13, lunedì 14 e martedì 15 agosto attività per corpo e mente, prodotti a chilometri Zero

«Abbiamo pensato a una manifestazione un po’ diversa dal solito, che valorizzasse le nostre peculiarità e fosse improntata al benessere e alla tutela ambientale.»
Così l’assessore comunale al turismo, Moreno Togni, che aggiunge: «Il 2017 è l’anno internazionale del turismo sostenibile. Abbiamo pensato di fare la nostra parte e chi verrà a trovarci farà altrettanto. Il programma è stato pensato assieme al tavolo per il turismo, ai nostri operatori, all’Apt Rovereto e Vallagarina. Ci saranno cibo, convegni, dibattiti e, in generale, tante occasioni per affrontare questo importante tema, il tutto con la leggerezza di un evento festoso.»
Togni è anche assessore all’agricoltura e, come dimostra questo evento, il settore va decisamente «a braccetto» col turismo.
 
Baldo Bio Benessere promuove la filosofia di rispetto della natura propria del Parco del Baldo.
L’evento comprende offerte adatte a tutti: ci saranno mostra mercato, laboratori, workshop, oasi benessere e relax con trattamenti, consulenze, sessioni libere a cura di associazioni e operatori.
Ancora: giochi di una volta con costruzione di macchine a spinta e gare con trampoli, cerchioni e monopattini; avvicinamento al nordic walking, Shiatsu, incontro coi produttori bio del Parco, esperienze energetiche coi cristalli, concerto di campane tibetane, Gran galà di corsa campestre, Yoga e ginnastica energetica.
Infine: conoscenza e utilizzo delle erbe officinali del Baldo, Tai chi chuan e, per i bambini, animazione e risate col Magico Camillo.
 
- Mostra mercato 100% bio.
Tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30, al parco Cesare Battisti prodotti biologici, infusi, tisane, erbe aromatiche, ortaggi e gelati, artigianato sostenibile e prodotti ecologici per il benessere naturale.
- Street food bio e vegano.
Tutti i giorni dalle 10.30 alle 21.30 al parco Cesare Battisti «Apeperoncino»: panini e proposte ristorative calabresi in chiave vegan; «Il Bruno»: cucina e piatti orientali in chiave vegan; «Bliss Vegan»: crepes dolci e salate vegan; «Papaveri e canapa» specialità con canapa; «Biopizza»: food truck; «Gelati&capricci».
- Workshop, incontri e laboratori gratuiti con un programma fittissimo.
Mostre a palazzo Eccheli Baisi - Orto dei semplici museo del fossile – dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.
«Farmacia maturi»: itinerari attraverso la storia della farmacia trentina; «Farmacisti in guerra»: l’esperienza di due farmacisti trentini durante la grande guerra; «LaBoriosa morte»: i disastri della guerra; «Mostra di ricamo» a cura del Gruppo filosofare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone