Home | Interno | «L'Aqualido di Ronzone a servizio di tutta la valle di Non»

«L'Aqualido di Ronzone a servizio di tutta la valle di Non»

L'assessore Carlo Daldoss oggi all'inaugurazione della fantastica infrastruttura

image

>
«Una infrastruttura di qualità che dovrà essere di supporto e traino non solo di Ronzone e dell'alta valle ma dell'intera Valle di Non, attorno alla cui gestione si realizzi una concreta collaborazione tra tutti i Comuni.
Il suo successo dipenderà non solo dal fatto di averla realizzata ma anche dal fatto che, attorno ad essa, si realizzi un recupero collaborativo, finalizzato alla sua gestione, fra tutte le realtà territoriali e amministrative che ad essa fanno riferimento.»
Questo l'auspicio espresso stamane a Ronzone dall'assessore alla coesione territoriale Carlo Daldoss all'inaugurazione dell'«Aqualido Ronzone», il nuovo lido estivo i cui lavori sono stati ultimati la scorsa primavera.
 

 
Il centro ludico-acquatico e del benessere è un'opera inserita nella programmazione del Patto territoriale Alta Valle di Non e sorge vicino al centro sportivo.
Sua particolare caratteristica è la possibilità della copertura della vasca semiolimpionica tramite una struttura mobile telescopica.
Realizzato dal Comune di Ronzone, ha ottenuto un primo finanziamento per una spesa ammessa di Euro 2.700.000 e un contributo di Euro 2.160.000 a valere sul Patto Territoriale dell'Alta Valle di Non.
 

 
Successivamente è stato disposto un ulteriore finanziamento sul Fondo sviluppo locale per una spesa ammessa di Euro 800.000 e un contributo di Euro 760.000.
A maggio di quest'anno il Comune ha inoltre ottenuto dalla Provincia l'assegnazione di spazi finanziari per 190.000 Euro per poter utilizzare il proprio avanzo di amministrazione per finanziare le opere di completamento.
«Un investimento rilevante – ha commentato l'assessore Daldoss – che deve andare a beneficio di tutta la valle.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Giorgio Pisetta 11/09/2017
Ghe voleva propi na bela piscina nòva per i nònesi che i 'mpara a no-dar za da pìcoi...
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone