Home | Interno | Diedro di Mori, non ci sarà un’ulteriore evacuazione

Diedro di Mori, non ci sarà un’ulteriore evacuazione

Per completare la demolizione si procederà con brillamenti di ridotte dimensioni

Per completare la demolizione del diedro che sovrasta l’abitato di Mori non si procederà con un’ulteriore evacuazione della popolazione visto che per completare la demolizione si faranno brillamenti puntuali di ridotte dimensioni.
Come comunica il Dipartimento Protezione civile, le operazioni programmate per domenica 17 settembre sono state quindi annullate.
Si terrà invece un incontro pubblico domani, mercoledì 13 settembre, alle ore 20.00, all’Auditorium di Mori, per spiegare come si procederà.
A seguito della valutazione tecnica fatta dopo il primo intervento di demolizione con esplosivo, che ha interessato la parte superiore del diedro e si è svolta lo scorso 3 settembre, non si ritiene più necessario un intervento di brillamento massivo con un'ulteriore evacuazione della popolazione di Mori.
 
Sarà invece effettuata un'opera di demolizione graduale, con interventi di brillamento puntuali di ridotte dimensioni, finalizzati al rimodellamento del versante per assicurare condizioni di sicurezza e stabilità.
Alla luce di questa nuova attività, che risulta sicuramente meno impattante per la popolazione di Mori, è stato deciso da parte del Dipartimento Protezione civile e dell'amministrazione comunale di Mori di annullare le operazioni già programmate per domenica 17 settembre e che in origine prevedevano un ulteriore brillamento massivo.
Per illustrare alla popolazione coinvolta questa novità è stato organizzato un incontro presso l'auditorium di Mori domani, mercoledì 13 settembre, alle ore 20.00.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone