Home | Interno | Cronaca | Testate e sassate contro il bus, tunisino condannato a 9 mesi

Testate e sassate contro il bus, tunisino condannato a 9 mesi

E' accaduto ieri sera in Via Prepositura a Trento, oggi il processo per direttissima

Il fatto è accaduto ieri sera a Trento in Via Prepositura, dove un tunisino di 31 anni – regolare in Italia, ma noto per atti inconsulti – ha preso a testate un autobus.
Poi, non avendo ottenuto con la testa risultati apprezzabili, ha preso un sasso e ha rotto il parabrezza del bus, spaventando i passeggeri che sono scappati.
Ovviamente è intervenuta la polizia, che lo ha arrestato. Stamattina è stato processato per direttissima per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio e condannato a nove mesi, che stavolta dovrebbe scontare fino in fondo.
I suoi precedenti dimostrano una vocazione del tunisino alle reazioni violente, perché nel recente passato ha spaccato anche il parabrezza di un’auto della polizia e danneggiato il supermercato Tovazzi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone