Home | Interno | Cronaca | Testate e sassate contro il bus, tunisino condannato a 9 mesi

Testate e sassate contro il bus, tunisino condannato a 9 mesi

E' accaduto ieri sera in Via Prepositura a Trento, oggi il processo per direttissima

Il fatto è accaduto ieri sera a Trento in Via Prepositura, dove un tunisino di 31 anni – regolare in Italia, ma noto per atti inconsulti – ha preso a testate un autobus.
Poi, non avendo ottenuto con la testa risultati apprezzabili, ha preso un sasso e ha rotto il parabrezza del bus, spaventando i passeggeri che sono scappati.
Ovviamente è intervenuta la polizia, che lo ha arrestato. Stamattina è stato processato per direttissima per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio e condannato a nove mesi, che stavolta dovrebbe scontare fino in fondo.
I suoi precedenti dimostrano una vocazione del tunisino alle reazioni violente, perché nel recente passato ha spaccato anche il parabrezza di un’auto della polizia e danneggiato il supermercato Tovazzi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone