Home | Arte e Cultura | Teatro | «Mamme roventi» al Teatro San Marco di Trento sabato 11

«Mamme roventi» al Teatro San Marco di Trento sabato 11

Andrà in scena il «GAD Città di Trento» per la rassegna «Palcoscenico Trentino»

image

>
La ventunesima edizione di «Palcoscenico Trentino», rassegna a carattere provinciale organizzata dalla Co.F.As. e ospitata al Teatro S. Marco in via S. Bernardino a Trento, proseguirà sabato 11 novembre con il secondo dei quattro spettacoli in concorso per l'aggiudicazione del Premio Mario Roat.
Sarà in scena la con «Mamme Roventi», un testo brillante di David W. Christner, drammaturgo e critico teatrale americano. Nato in Oklahoma, è stato più volte premiato e le sue opere sono state tradotte e rappresentate da compagnie professioniste, oltre che negli Stati Uniti, in Canada, Belgio, Giappone, Australia, Russia e Kazakistan, ma anche in Africa e in India.  
«Red Hot Mamas» – questo il titolo originale – è definita dall’autore «A Full-length Comedy» (una commedia completa), ed è stata tradotta in italiano per il G.A.D. Città di Trento che è attualmente l'unico a rappresentarla in Italia.
 
Lo spettacolo ha per protagonisti Abby (Mara Sartori) e Dan (Andrea Moauro), una coppia ancora giovane i cui figli vivono però ormai per conto, fuori di casa.
La situazione di pace e tranquillità di cui sembrano improvvisamente godere, cambia bruscamente quando Abby si lascia impietosire e invita Sarah (Doria Mariotti), madre di Dan neo vedova, ad andare a vivere con loro. Come è facile prevedere, Sarah telefona immediatamente alla consuocera Claudia (Giovanna Tomasi), madre di Abby anche lei vedova, per darle la fulminante notizia.
Anche Dan, si ritrova così abbindolato da Claudia, che gioca con i suoi sensi di colpa. Ed ecco che, in un battibaleno, le due madri si trasferiscono, armi e bagagli, nella casa dei figli.
 
Arricchiscono la trama di momenti particolarmente godibili i personaggi di Peter Mason, un simpatico tutor ex alcolista (Cristian Degasperi) e di Russ Neary (Bruno Vanzo) e Stan Walker (Simone Crespiatico), due attempati corteggiatori.
L’opera, pur essendo improntata alla comicità, presenta contenuti e temi significativi per la società d’oggi: in particolare quello dei complicati rapporti degli anziani con i figli, quando ci si trova a convivere all’interno di una famiglia. Il pubblico sorride, ma è portato anche a riflettere sui dubbi, le ansie e i timori che provano le persone anziane quando si confrontano con una realtà in continua evoluzione.
Sabato 11 novembre il sipario del Teatro S. Marco di Trento si alzerà su «Mamme Roventi», secondo spettacolo dell’edizione 2017 della rassegna «Palcoscenico Trentino», alle 20.45.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone