Home | Interno | Bolzano | Castel Wolfsthurn aperto ancora fino al 15 novembre

Castel Wolfsthurn aperto ancora fino al 15 novembre

Il Museo provinciale della caccia e della pesca dell'Alto Adige potrà essere visitato fino al prossimo mercoledì

image

>
Ultimi giorni prima della pausa invernale per visitare Castel Wolfsthurn a Mareta di Racines, splendido esempio di architettura barocca del ‘700 e sede del Museo provinciale della caccia e della pesca.
Il castello rimarrà infatti aperto ancora fino a mercoledì 15 novembre nei seguenti orari: dal martedì al sabato ore 10-17, la domenica ore 13-17, lunedì giorno di riposo.
 
La prossima stagione museale prenderà il via la domenica di Pasqua, 1° aprile 2018.
Con i suoi mobili antichi, i quadri, le tappezzerie e gli sfarzosi arredi, il castello testimonia la vita nobiliare del XVIII e XIX secolo e rispecchia, nella sua struttura, il gusto per i giochi numerici tipico del ‘700 barocco: 365 finestre, 52 porte interne, 12 caminetti e 4 portali – un’allusione all’anno con i suoi giorni, le settimane, i mesi e le stagioni.
 
La mostra permanente su caccia e pesca al primo piano espone fucili da caccia, trappole, corni per le polveri, diorami con animali ma anche oggetti dell’arte popolare e una collezione di pesca a mosca con diversi mulinelli, canne e mosche artificiali.
Fino al 15 novembre inoltre è possibile vedere la mostra temporanea «Masi senza uomini. La quotidianità delle donne nella Prima Guerra Mondiale»: Sulla scorta di fotografie, lettere, articoli di giornale, ricordi, interviste e altro, l’esposizione disegna un quadro della vita quotidiana femminile nel Tirolo rurale durante il primo conflitto bellico, quando sulle spalle di molte donne gravava la responsabilità della famiglia e dell’azienda contadina.
Affrontando questo tema, la mostra contribuisce a elaborare un ambito della storiografia su questo periodo finora poco studiato.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone