Home | Sport | Pattinaggio | Figura, a Osaka Kostner 2ª – Cappellini-Lanotte record italiano

Figura, a Osaka Kostner 2ª – Cappellini-Lanotte record italiano

Nell'NHK Trophy, 4ª tappa stagionale di Grand Prix, la campionessa azzurra si arrende soltanto a Medvedeva e strappa il ticket per le finali di Nagoya

image

Carolina Kostner, 30 anni - Photo Credit Mattia Giacomello.
 
Meraviglie azzurre nella seconda giornata dell'NHK Trophy 2017 di Osaka, quarta tappa stagionale del Grand Prix di pattinaggio di figura. Sul ghiaccio giapponese del Municipal Central Gymnasium, Carolina Kostner (Fiamme Azzurre) conferma il secondo posto conquistato ieri nel corto dietro soltanto alla campionessa del mondo Evgenia Medvedeva, replicando così lo strepitoso piazzamento di tre settimane fa alla Rostelecom Cup di Mosca, in Russia, e guadagnandosi così l'accesso alle Finali di Grand Prix in programma a dicembre sempre in Giappone, a Nagoya.
Sulle musiche del "Preludio al pomeriggio di un fauno" di Debussy, la gardenese realizza un bel libero da 137.67 punti (62.96 di valutazione tecnica e 75.71 per i components; -1 di deduzione) con un punteggio complessivo che recita 212.24 punti e che consente a Carolina di lasciarsi alle spalle un'ottima Polina Tsurskaya, sedicenne russa terza con 210.19 punti.
 

Anna Cappellini, 30 anni, e Luca Lanotte, 32.
 
E strepitosi sono stati anche Anna Cappellini e Luca Lanotte, scesi sul ghiaccio del Municipal Central Gymnasium nella notte italiana per il loro primo segmento di gara. La coppia lombarda delle Fiamme Azzurre ha firmato un programma corto da 75.87 punti (39.45 di valutazione tecnica e 36.42 per i components) che vale il primato personale e record italiano, 22 centesimi meglio di quanto realizzato proprio da Anna e Luca agli scorsi Europei di Ostrava, in Repubblica Ceca.
Un punteggio che vale a Cappellini-Lanotte la terza posizione parziale alle spalle della coppia americana Hubbel-Donohue, seconda e vicinissima a quota 76.31, oltre ai campioni del mondo canadesi Virtue-Moir, primi con 80.92 punti.
Prestazione davvero convincente per gli azzurri, in crescita rispetto alla prima uscita stagionale nella tappa delle ISU Challenger Series di Minsk, con il tandem italiano che tornerà sul ghiaccio per il programma libero questa notte dalle 3.45 ora italiana (11.45 locali).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone