Home | Sport | Sport invernali | Il 26 novembre esordio dello sci alpinismo sul Presena

Il 26 novembre esordio dello sci alpinismo sul Presena

La gara riservata ai migliori giovani di tutti i Comitati Fisi d'Italia, suddivisi nelle due categorie cadetti (15-16-17 anni) e juniores (18-19-20 anni), maschile e femminile

Ci sono tutte le premesse per un’altra edizione importante dell’Adamello Ski Raid Junior, la gara giovanile di skialp che mette in palio il 24° Memorial Fabio Stedile e che aprirà ufficialmente il calendario agonistico domenica 26 novembre sul ghiacciaio Presena, nel consorzio sciistico Pontedilegno Tonale.
Skiarea che ha aperto gli impianti proprio in questo fine settimana, grazie all'abbondante nevicata dei giorni scorsi, con in pista tanti sciatori ma pure sci alpinisti, che hanno approfittato dei tracciati proposti da questo paradiso dello sci in quota.
L'Adamello Ski Team è dunque pronto a mettere in cantiere la gara d'apertura, riservata ai migliori giovani di tutti i Comitati Fisi d'Italia, suddivisi nelle due categorie cadetti (15-16-17 anni) e juniores (18-19-20 anni), maschile e femminile.
La novità riguarda invece la formula della competizione, che sarà individuale e non a coppie.
 
«Si tratta di un'alternanza, - spiega il presidente del Comitato Organizzatore Alessandro Mottinelli. – Essendo la nostra gara il prologo riservato ai giovani nella stagione invernale, che coincide con la disputa dell'Adamello Ski Raid, come da regolamento previsto dal circuito "La Grande Course", si disputa a coppie, mentre in alternanza d'ora in avanti verrà proposta come sfida individuale.
«Una competizione nazionale Fisi, che avrà l'onore di assegnare, come in tutte le altre edizioni, anche il Memorial Fabio Stedile, intitolato all'alpinista trentino scomparso nel 1994 sul Cerro Torre e coordinato dallo staff di Coppa delle Dolomiti.»
 
Il percorso verrà tracciato pochi giorni prima del via e ricalcherà quello delle passate edizioni, ovvero con partenza dai 2.738 metri di quota di Conca Presena, per svilupparsi poi su un anello che prevede anche una serie di inversioni e un tratto a piedi, cambi assetto e discesa in neve fresca.
Attesi al Passo del Tonale tanti giovani skialper, ma c’è pure la possibilità di seguire la gara utilizzando la telecabina «Ghiacciaio Presena» di recente costruzione, che dal Passo del Tonale porta tanti appassionati in quota, sulle piste del ghiacciaio.
Un motivo in più, dunque, per assistere alle gesta degli atleti e per scoprire il nuovo impianto in quota, nonché i nuovi accoglienti rifugi realizzati da poco.
 
Saranno tanti i motivi di interesse dell'Adamello Ski Raid Junior - Memorial Fabio Stedile, soprattutto perché è in atto un cambio generazionale, con alcuni atleti under 20 che dominavano la scena passati nell'universo senior ed under 23. C'è dunque curiosità per capire chi saranno nelle prossime stagioni i dominatori di queste quattro categorie giovanili e per verificare il lavoro impostato in questi anni dai vari Comitati Fisi d'Italia.
Il programma prevede il briefing domenica mattina alle 8.30, quindi alle 9 il trasferimento in quota tramite le cabinovie Paradiso e Paradiso Presena, dove alle 10 è previsto lo start.
 
Le iscrizioni dovranno essere effettuate utilizzando il sistema on line Fisi, mentre tutte le altre info si possono trovare sui siti www.adamelloskiraidjunior.com e www.coppadelledolomiti.it.
In caso di maltempo la gara si disputerà domenica 3 dicembre 2017.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone