Home | Sport | Calcio | Trento-Crema dura solo un tempo: partita sospesa al 45'

Trento-Crema dura solo un tempo: partita sospesa al 45'

Il direttore di gara accusa un malore nel corso dell'intervallo: gara rinviata a data da destinarsi – Il risultato era 1-1

image

>
Trento-Crema si dovrà rigiocare, partendo dal primo minuto e dal punteggio di zero a zero.
Durante l'intervallo il direttore di gara, il signor Andrea Rizzello della sezione di Casarano, ha accusato un malore che gli ha impedito di proseguire la conduzione della gara valevole per la diciassettesima giornata del girone d'andata: l'arbitro è stato trasportato al nosocomio di Trento per gli accertamenti del caso e le due squadre hanno interrotto l'incontro.
Il match verrà recuperato nelle prossime settimane: data e orario non sono ancora stati stabiliti.
Il Trento tornerà in campo domenica prossima a Dro per il secondo derby provinciale della stagione.


 Live match 
Filippini si affida ancora al 3-5-2 con Pangrazzi che agisce a supporto di Zecchinato nel tandem offensivo. In porta esordio per il neoacquisto Calvaruso e stesso discorso vale per l'ultimo arrivato, il difensore roveretano classe '98 Carella, ex Alto Adige.
Il match inizia subito in salita per i gialloblù che al 7' vanno in svantaggio: retropassaggio di Carella per Calvaruso, che incappa in un infortunio, mancando il controllo con la sfera che carambola alle proprie spalle.
La reazione del Trento è immediata e, dopo un tiro a lato di Pagano, dal ventesimo in poi si assiste ad un monologo dei gialloblù: al 21' traversone dalla destra di Paoli per Pangrazzi che incorna a lato di un soffio, mentre al 33' Furlan cerca la sorte dal limite dell'area ma il suo rasoterra mancino si perde a lato.
Il gol aquilotto è nell'aria e giunge al minuto 36: cross di Paoli dalla destra, torre di Boldini per Zecchinato, che s'inventa una splendida bicicletta e spedisce il pallone alle spalle dell'immobile Marenco.
Il predominio territoriale del Trento prosegue sino all'intervallo, poi arriva la sospensione. Il match sarà recuperato - presumibilmente - entro la fine dell'anno e, intanto, la squadra gialloblù tornerà in campo domenica prossima sul campo del Dro.


 
 Il tabellino dell'incontro 
TRENTO - CREMA 1908 sospesa a fine primo tempo sul punteggio di 1 a 1

TRENTO (3-5-1-1): Calvaruso; Carella, Giacomoni, Sorbo; Paoli, Duravia, Furlan, Boldini, Badjan; Pangrazzi; Zecchinato.
A disposizione: Scali, Toscano, Casagrande, Cavagna, Diop, Bertaso, Gattamelata, Ferraglia, Osti.
Allenatore: Antonio Filippini.
CREMA 1908 (4-3-3): Marenco, Donida, Stankevicius, Scietti, Ogliari, Tonon, Mandelli, Porcino, Pagano, Testardi (29'pt Capuano), Bahirov.
A disposizione: De Bastiani, Gomez, Gibeni, Matei, Dell'Anna, Tomas.
Allenatore: Sergio Porrini.
ARBITRO: Rizzello di Casarano (Pischedda e Barale di Torino).
RETI: 7'pt autorete Calvaruso (T), 36'pt Zecchinato (T).
NOTE: spettatori 300 circa. Campo in buone condizioni. Ammoniti Zecchinato (T) per comportamento non regolamentare e Mandelli (C) per gioco falloso. Calci d'angolo 1 a 0 per il Trento. Recupero 3'.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone