Home | Interno | Bolzano | A Bolzano, Polizia di Stato e Informatica Alto Adige insieme

A Bolzano, Polizia di Stato e Informatica Alto Adige insieme

Obiettivo: prevenire gli attacchi informatici ai servizi pubblici online

Oggi alla presenza del Commissario del Governo per la provincia di Bolzano Dr. Vito Cusumano e del Questore Dr. Giuseppe Racca è stato sottoscritto, per la prima volta nella Regione Trentino Alto Adige, un protocollo d’intesa per la prevenzione ed il contrasto dei cybercrime.
L’intesa tra il Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Trentino Alto Adige Dr. Sergio Russo e il Presidente di Informatica Alto Adige S.p.A. Arch. Paolo Berlanda, verterà sulla condivisione di informazioni idonee a prevenire attacchi informatici, a segnalare vulnerabilità, minacce ed incidenti che possano creare disservizi nei sistemi di telecomunicazioni ed a individuarne la provenienza per identificarne gli autori.
Il protocollo in questione si è reso necessario proprio in virtù dell’importanza e della delicatezza che al giorno d’oggi rivestono i sistemi telematici e delle telecomunicazioni.
 
In particolare il patrimonio dei dati prodotti e conservati dalle pubbliche amministrazioni, centrali e locali, riveste una fondamentale importanza per l'erogazione efficiente dei servizi ai cittadini; la sicurezza informatica ha proprio lo scopo di proteggere tali dati e le relative infrastrutture e sistemi che li conservano ed elaborano; solo per citare alcuni ambiti applicativi, la «cybersecurity» si impegna ad evitare che i dati sanitari e giudiziari non vengano illecitamente divulgati e che quelli fiscali e amministrativi vengano custoditi preservandone la correttezza.
La costante disponibilità, confidenzialità ed integrità delle varie banche dati, minacciata quotidianamente da possibili attacchi informatici, rappresenta una sfida in termini di risorse strumentali ed economiche sia per le amministrazioni pubbliche che per le aziende di qualsiasi dimensione esse siano.
Proprio in quest’ottica il protocollo d’intesa cerca di dare una giusta risposta a queste nuove sfide del nostro tempo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone