Home | Letteratura | Racconti | «NarraBaldo», letteratura musicata a Brentonico

«NarraBaldo», letteratura musicata a Brentonico

Attori leggeranno in pubblico racconti inediti accompagnati da musiche originali. Coinvolti, oltre a nove artisti, anche i ragazzi delle scuole medie

Letteratura, musica, teatro, montagna. Sono gli ingredienti della nuova iniziativa del Comune di Brentonico.
Si chiama NarraBaldo ed è un festival di letteratura musicata che si terrà a Brentonico dall’8 al 10 dicembre.
Tre spettacoli in tre giorni, grazie al contributo di tre scrittori, tre musicisti e tre attori.
L’evento è all’insegna dell’originalità. I racconti che gli attori leggeranno in pubblico sono infatti inediti e scritti per l’occasione, come pure le musiche che li accompagneranno.
I tre spettacoli, a ingresso gratuito, avranno luogo presso la biblioteca comunale di Brentonico «Alexander Langer».
 
Si comincerà venerdì 8 dicembre alle ore 21 con «Fra 84 anni», racconto distopico di Tersite Rossi, letto da Maura Pettorruso e accompagnato dalla musica elettronica di Johannes Pfaender, in arte Nanneex.
Si proseguirà sabato 9 dicembre alle ore 21 con «L’urlo», racconto horror di Giancarlo Narciso, letto da Giuseppe Amato e accompagnato dal contrabbasso di Antonio Bertoni.
Si chiuderà domenica 10 dicembre alle ore 17 con «Acqua», racconto d’avventura di Alessandro Genovese, letto da Annalisa Morsella e accompagnato dalla chitarra di Mauro Tonolli.
 
«I valori cui l’iniziativa s’ispira», spiega il direttore artistico del festival Tersite Rossi, collettivo di scrittura formato da Marco Niro e Mattia Maistri, «sono quelli della narrativa vista come mezzo per indagare e conoscere il reale e della dimensione collettiva della performance artistica, dove la mescolanza di linguaggi (letterario, musicale, teatrale) può fare da valore aggiunto.»
«Abbiamo voluto puntare su un’iniziativa del tutto nuova», aggiunge l’assessore alla cultura del Comune di Brentonico Quinto Canali, «ricca di contenuto artistico, nell’idea che l’ente pubblico sia il primo a dover investire su arte e cultura, tanto più in tempi di tagli e ristrettezze come questi. Il nostro intento è che questa di NarraBaldo sia la prima di numerose edizioni future.»
 
NarraBaldo ha scelto di coinvolgere anche il mondo della scuola.
Le ragazze e i ragazzi delle medie di Brentonico, grazie allo stimolo dei loro insegnanti di lettere, hanno infatti partecipato a «NarraBaldo a scuola», un concorso che il festival ha indetto per loro, con una sola regola: raccontare.
Quello che gli passava per la testa, nel modo che gli è parso più adatto.
Tra i numerosi racconti arrivati alla giuria, formata dai tre scrittori coinvolti nel festival, sono stati selezionati i tre giudicati migliori, che domenica 10 dicembre alle ore 16, sempre in biblioteca, saranno letti in pubblico da Annalisa Morsella.
La proclamazione del vincitore seguirà alle ore 18.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone