Home | Economia e Finanza | Risultati preliminari 2017: superati gli obiettivi commerciali

Risultati preliminari 2017: superati gli obiettivi commerciali

La Sparkasse presenta crescite significative rispetto all’esercizio precedente

La Cassa di Risparmio di Bolzano inizia a valutare i primi risultati dell’attività commerciale dell’esercizio appena concluso.
Il 2017 è stato un anno particolarmente importante perché riflette in maniera particolarmente evidente il buon andamento economico della banca.
 
Tra i principali risultati raggiunti si registrano:
- Il livello di fiducia ed apprezzamento per le attività svolte si riscontra per quanto riguarda la raccolta diretta (che comprende i depositi, i certificati e le obbligazioni) che si attesta a 6,3 mld di euro in crescita rispetto ai 6,1 mld dell’anno precedente.
- Ancora più forte la crescita della raccolta gestita, che raggiunge quota 1,3 mld di euro e fa registrare una variazione positiva del 20,3%.
Questa crescita è la più importante della storia della banca e riguardando un settore fra i più strategici assume un significato positivo particolare.
- In crescita anche le attività di finanziamento alla clientela che portano la somma totale a quota 6,1 mld di euro rispetto ai 6,0 mld di fine 2016.
 
Nelle prossime settimane il Consiglio di Amministrazione inizierà ad esaminare i risultati complessivi, che sulla base delle prime indicazioni, dovrebbero registrare miglioramenti sia sul fronte dei rischi, dell’efficienza e della redditività.

Il Presidente Gerhard Brandstätter ha dichiarato: «Si tratta di un anno in cui la banca conferma di essere in grado di mantenere gli impegni presi al momento del lancio del nuovo piano industriale approvato all’inizio dello scorso anno. Le attività commerciali registrano le crescite migliori degli ultimi anni ed evidenziano una particolare dinamicità di Sparkasse. La banca riduce i rischi e continua ad avere un solido profilo patrimoniale. Dal punto di vista reddituale si confermano le previsioni tracciate a metà anno. Il Consiglio di Amministrazione è particolarmente soddisfatto del lavoro svolto e ringrazia tutti i collaboratori per l’impegno che ha permesso di raggiungere questi ottimi risultati.»

L`Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò ha dichiarato: «Gli anni 2015 e 2016 sono stati 2 anni durante i quali si è preparato il terreno per portare la nostra banca a poter esprimere il proprio potenziale dal punto di vista commerciale. Oggi Sparkasse è una banca più snella, più solida e rafforzata anche sotto il profilo del presidio dei rischi. La relazione con la clientela è rafforzata e gli evidenti risultati per quanto riguarda le attività di consulenza per la gestione del risparmio sono la conferma più forte che si poteva ottenere. Siamo sicuri di poter presentare all’assemblea di inizio aprile un quadro complessivo che darà soddisfazione agli azionisti che hanno creduto in noi.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone