Home | Sport | Volley | Sabato sera alle ore 20.30 anticipo di lusso al Sanbàpolis

Sabato sera alle ore 20.30 anticipo di lusso al Sanbàpolis

La Delta Informatica Trentino ospita la capolista Lpm Bam Mondovì delle ex Demichelis e Rebora

image

La Delta a Marsala in una foto di repertorio.
 
Anticipo di lusso al Sanbàpolis di Trento. Sabato sera, con fischio d'inizio alle 20.30, la Delta Informatica Trentino tornerà protagonista tra le mura amiche a distanza di un mese esatto dall'ultima apparizione casalinga, coincisa con lo splendido successo ottenuto contro Soverato il 13 dicembre scorso.
Per la seconda giornata del girone di ritorno di serie A2 femminile le gialloblù ospiteranno la prima della classe, quella Lpm Bam Mondovì che guida la graduatoria a pari punti con il San Bernardo Cuneo.
Un altro test, dunque, dall'alto coefficiente di difficoltà per il sestetto di Nicola Negro, voglioso di riscattare la bruciante sconfitta al tie break rimediata a Cuneo e al tempo stesso desideroso di confermarsi a ridosso del podio.
 
 QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO 
Per l'occasione Nicola Negro potrà finalmente contare sull'intera rosa a propria disposizione, essendo tornata ad allenarsi con il gruppo anche Silvia Fondriest, costretta a marcar visita nella trasferta di Cuneo per un attacco influenzale.
«Silvia sta bene e sarà regolarmente a disposizione, – conferma Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino. – Dopo la trasferta di Cuneo ci attende un'altra gara molto difficile, affrontando una delle formazioni che nella prima parte di campionato ha mostrato maggiore continuità di gioco e di risultati.
«Mondovì è una squadra molto attrezzata, con due attaccanti temibilissime come Bici e Rivero. Rispetto alla partita d'andata ci sarà anche Rebora, un'altra atleta di ottimo valore.
«Per noi si apre una fase della stagione particolarmente intensa e delicata, visto che dopo questa partita troveremo sul nostro cammino altre due squadre di alta classifica come Chieri e Collegno per poi affrontare la trasferta di San Giovanni in Marignano valida per i quarti di finale di Coppa Italia.»
 
 QUI LPM BAM MONDOVÌ 
La storia della società cuneese inizia circa trent'anni fa nell'ambito del circolo Acli Unione Sportiva Altipiano.
Nel 2004 assume la denominazione attuale di LPM Pallavolo Mondovì. Nel maggio del 2008 le piemontesi sbarcano in un campionato nazionale, battendo Biella ai playoff e centrando il pass per la B2.
Nel 2012/2013 la promozione in B1, nel giugno del 2016 Mondovì sconfigge Lodi in gara-2 della finalissima dei playoff e sale in A2.
La prima apparizione nella seconda serie nazionale si è rivelata poco fortunata e la stagione si è chiusa con la retrocessione: in estate, però, la società ha presentato domanda di ripescaggio, accolta dalla Lega.
Tantissime le novità in organico, dall'arrivo di un tecnico esperto come Delmati (ex Monza) ad una rosa rinnovatissima.
Le ex gialloblù Demichelis e Rebora sono due dei fiori all'occhiello di una campagna acquisti di qualità, che ha portato in Piemonte pure l'interessante banda iberica di origini cubane Jessica Rivero (due stagioni fa a Modena in A1) e la laterale Biganzoli, lo scorso anno a Settimo Torinese.
 
 I PROBABILI SESTETTI 
Con l'organico al completo mister Nicola Negro si affiderà al sestetto tradizionale con Moncada in regia, Kiosi opposto, Dekany e Fiesoli in posto-4, Fondriest e Moretto al centro della rete e Zardo libero.
Il tecnico della compagine piemontese Davide Delmati risponderà presumibilmente con Demichelis al palleggio, Bici opposto, Biganzoli e Rivero laterali, Rebora e Tonello al centro e Agostino libero.
 
 CURIOSITÀ 
Quello in programma sabato sera al Sanbàpolis sarà il quarto scontro diretto tra Trento e Mondovì. I primi due precedenti risalgono alla regular season della scorsa stagione e in entrambe le circostanze fu la Delta Informatica ad ottenere il successo, sempre in quattro parziali.
Il terzo precedente riguarda invece la gara d'andata dell'attuale campionato, vinta in quattro set dalla Lpm. Nella metà campo cuneese saranno due le «ex» in campo, l'alzatrice Ilaria Demichelis e la centrale Sofia Rebora, quest'ultima a Trento nella passata stagione.
La terza «ex» dell'incontro sarà Roberta Carraro: l'alzatrice gialloblù, infatti, lo scorso anno ha vestito la maglia di Mondovì.
 
 ARBITRI 
I direttori di gara del match tra Delta Informatica Trentino e Lpm Bam Mondovì saranno Massimo Piubelli e Luca Cecconato.
 
 MEDIA 
Chi non potrà seguire la gara dagli spalti di Sanbàpolis potrà farlo tramite internet. Gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo (www.legavolleyfemminile.it).
La Lega Pallavolo offre inoltre la pratica e utilissima applicazione «Livescore Lega Volley Femminile» grazie alla quale si possono seguire i risultati in diretta di tutte le partite.
Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Informatica Trentino: sulla pagina facebook, all’indirizzo www.facebook.com/trentino.rosa, potrete seguire la diretta streaming della partita.
 
 BIGLIETTI 
I tagliandi per la partita saranno acquistabili direttamente alla cassa del palazzetto dello sport di Sanbàpolis, sabato a partire dalle ore 19.
Tutte le informazioni per raggiungere il palazzetto di Sanbàpolis sono disponibili sul nostro sito internet, all’indirizzo http://trentinorosa.it/come-raggiungerci.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone