Home | Sport | Volley | A Pergine contro lo Spakka va in scena lo scontro salvezza

A Pergine contro lo Spakka va in scena lo scontro salvezza

Volley femminile B2: si avvicina la fase «calda» del campionato

Ci si avvicina alla fase calda del campionato, quella in cui si decideranno le sorti delle squadre in lotta per la promozione o per la salvezza: la nostra Alta Valsugana non sfugge a tutto ciò e contro lo Spakka Verona inizia il suo rush finale, cercando di conquistare punti importanti che le permetterebbero di rimanere nei campionati nazionali anche il prossimo anno.
Dopo la brutta sconfitta di sette giorni fa in casa del San Vitale Montecchio, le gialloblù vorranno rialzare la testa per riprendere a marciare in campionato: l’occasione utile arriva tra le mura amiche, in quello che si preannuncia uno scontro al cardiopalmo, giocato da due formazioni che ancora lottano con unghie e denti per salvarsi.
Per quel che riguarda i pronostici, è davvero difficile dire quale delle due squadre partirà favorita, anche se una grande spinta in più potrebbe essere data a Eliskases e compagne dal fattore Marie Curie, che in queste ultime uscite dovrà diventare un vero e proprio catino bollente, il settimo uomo in campo.
 
 QUI ALTA VALSUGANA 
Nelle ultime settimane le ragazze di Hernandez hanno lavorato bene in palestra, senza però raccogliere i frutti sperati nelle partite del weekend: è ora di cambiare passo e le atlete gialloblù lo hanno capito, alzando il livello di intensità allenamento dopo allenamento.
In avvio di gara la formazione dovrebbe essere quella delle ultime uscite, con Tuller al palleggio, Eliskases opposto, Lachi laterale, Triches e Orsingher al centro della rete e Libardi libero.
Unico ballottaggio in questo momento pare essere quello tra Malesardi e Bellini (foto) per il secondo spot da schiacciatrice.
 
 QUI SPAKKA VERONA 
Le ragazze di Timpone sono senza dubbio una formazione insidiosa, da prendere con le pinze.
Non disponendo di attaccanti di livello superiore, fanno dell’equilibrio il loro punto di forza, sbagliando poco e puntando alla conquista degli scambi lunghi.
Le veronesi sono poi reduci da una bella vittoria al tie break contro il Caseificio Paleni Bergamo, attualmente la prima squadra virtualmente salva.
 
 IL PRECEDENTE 
Nella gara di andata, giocata a Villa Bartolomea da un’Alta Valsugana con Eliskases a mezzo servizio, era arrivata una sconfitta in quattro parziali.
A svoltare il match era stato senza dubbio il finale del primo set, concluso ai vantaggi in favore delle padrone di casa, che avevano così iniziato la rincorsa per la vittoria.
 
 ALTA VALSUGANA – SPAKKA VERONA 
QUANDO: sabato 10/3, ore 20.30
DOVE: Pergine Valsugana, Istituto Marie Curie
ARBITRI: Valerio Rusconi e Elisabetta Previtali

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone