Home | Golf | Campionati Golf 2018 | Golf – Pga: Tiger Woods secondo nel Valspar Championship

Golf – Pga: Tiger Woods secondo nel Valspar Championship

A due colpi dal leader Corey Conners, nel corso del giro è stato anche al comando

Tiger Woods, quanto mai convincente, è salito dall’ottavo al secondo posto con 138 (70-68, -4) colpi, a due dal canadese Corey Conners (136 – 67-69, -6), che ha mantenuto la leadership con molta autorità nel Valspar Championship (PGA Tour), sul percorso del Copperhead Course (par 71) all’Innisbrook Resort di Palm Harbor in Florida.
Woods è affiancato da Brandt Snedeker, Ryan Palmer, Kelly Kraft e dall’inglese Paul Casey e hanno un colpo in più Sean O’Hair, Jason Kokrak, Webb Simpson, Keegan Bradley e l’inglese Justin Rose, settimi con 139 (-3).
Al 20° posto con 141 (-1) il canadese Adam Hadwin, campione uscente, al 30° con 142 (par) lo spagnolo Sergio Garcia e al 38° con 143 (+1) l’australiano Adam Scott.
Out al taglio, caduto a 145 (+3), Jordan Spieth, numero quattro mondiale, e il nordirlandese Rory McIlroy, 92.i con 147 (+5), e lo svedese Henrik Stenson, 107° con 148 (+6).
 
 Tiger, momenti da leader 
Il gioco di Tiger Woods mostra brani sempre più frequenti della passata grandezza.
Per alcuni momenti è stato anche al comando: l’ultima volta era accaduto nel 2015 al Wyndham Championship, torneo dal quale non iniziava peraltro una gara con due giri sotto par.
Tiger soprattutto sta trovando il giusto passo in tutte le parti del campo. Ha ancora qualche problema con il driver, che però aveva già accusato in carriera, mentre è sostenuto ottimamente dal putter (26 putt).
Ha colto otto fairway su 13 e undici green, ma quando ha sbagliato lo ha fatto dalla parte giusta.
«È stata una buona giornata e mi sento ancor più a mio agio sul percorso», – ha detto.
È stato in terna con Jordan Spieth e con Henrik Stenson e li ha staccati rispettivamente di nove e dieci colpi.
Nel suo score quattro birdie e un bogey in chiusura (68, -3)
 
 Un rookie d’assalto 
Corey Conners, 27enne di Listowel, ha fallito la prequalifica, ma è poi entrato nel torneo per la defezione di Kyle Stanley.
Approdato nel circuito con il 41° posto nella priority list del Web.com Tour 2017, è all’undicesima presenza stagionale.
Nel suo score quattro birdie e un doppio bogey per il parziale di 69 (-2).
 
Il montepremi è di 6.500.000 dollari.
Diretta su Sky.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone