Home | Sport | Volley | Mosca Bruno Bolzano: fino all'ultima palla

Mosca Bruno Bolzano: fino all'ultima palla

Bolzano ospita Castellana Grotte con l'obbligo di vincere per continuare la lotta salvezza


Foto di Mary Alberghina.
 
Vincere e basta. Per il Mosca Bruno Bolzano la penultima fatica di questa pool C non ha bisogno di calcoli.
Domani, al PalaResia, contro la Materdominivolley.it Castellana Grotte la squadra di Andrea Burattini deve solo vincere per continuare ad inseguire l'obiettivo salvezza.

 DOVE & QUANDO 
Domani, ore 18, a Bolzano (PalaResia, via Resia): Mosca Bruno Bolzano – Materdominivolley.it Castellana Grotte
 
 VINCERE: NON SERVE ALTRO RISULTATO 
La calcolatrice la si può lasciare nel cassetto. Perché il calcolo è presto fatto: con 4 punti di ritardo da Massa, dal sesto posto di questa pool C, l'ultimo che conduce ai playout salvezza, il Mosca Bruno Bolzano deve solo vincere. E poi sperare.
Vincere domani al PalaResia contro la Materdominivolley.it Castellana Grotte e poi ripetersi fra sette giorni a Catania, sperando che nel contempo Massa non faccia punti nelle tre partite ancora a sua disposizione contro, nell'ordine, Club Italia Crai domani, Pag Taviano e Lagonegro.
Con una sconfitta senza punti domani al PalaResia il ritorno in serie B sarà, purtroppo, una realtà per la squadra altoatesina.
Una partita alla volta, Quartarone e compagni ora sono concentrati solamente su questo incontro con i pugliesi, primi in classifica in questa pool C.
Una partita che il tecnico Andrea Burattini potrà affrontare avendo a disposizione l'intero organico, potendo così verosimilmente confermare in campo il sestetto visto all'opera in queste ultime uscite.
 
 LA MATERDOMINIVOLLEY.IT INSEGUE UN SUCCESSO PER CONFERMARSI IN VETTA 
Quattro vittorie in cinque incontri finora disputati di questa pool C e primo posto nel raggruppamento con 20 punti, tre in più di Taviano.
La Materdominivolley.it Castellana Grotte che si presenterà quest'oggi al via del match contro gli altoatesini è una squadra a cui mancano ancora pochissimi risultati positivi per garantirsi la possibilità di giocarsi la salvezza agli spareggi contro ultima o penultima della pool B. I pugliesi si presenteranno in via Resia come una squadra che non ha nulla da regalare, inseguendo un obiettivo molto importante.
Solamente Taviano alla prima giornata ha avuto la meglio sui pugliesi, poi un filotto di quattro vittorie consecutive. Il sestetto allenato da Maurizio Castellano presenta un organico di tutto rispetto per la serie A2, con alcuni punti di forza come l'esperto centrale Stefano Patriarca, per diverse stagioni in A1, e Alessio Fiore in posto-4 schiacciatore che conosce benissimo il campionato cadetto così come l'opposto Cesare Gradi giunto a metà stagione a Castellana Grotte da Siena dopo le esperienze in categoria con i toscani e con Sora.
Vincere per gli ospiti vorrà dire mantenere un divario di tre lunghezze, almeno, con le inseguitrici Taviano e Catania.
 
 I PROBABILI SESTETTI 
Coach Andrea Burattini nelle fila altoatesine deve solo decidere chi mandare in campo al centro fra Bressan e Bleggi in diagonale ad Alessandro Paoli, mentre Quartarone in palleggio con Giannotti opposto, Galabinov e Ristic schiacciatori con Bruno libero dovrebbero comporre il resto del sestetto.
Dall'altra parte della rete, invece, coach Maurizio Castellano dovrebbe mandare in campo Marsili in palleggio, Gradi opposto, Fiore e Lavia schiacciatori, Gargiulo e Patriarca centrali con Battista libero.
 
 GLI ARBITRI 
Sarà Rachela Pristerà di Torino il primo arbitro di questo incontro, coadiuvato in questo incontro da Sergio Pecoraro di Palermo.
 
 BIGLIETTI 
I biglietti per assistere alla partita sono disponibili fin da un’ora prima del via alle casse del PalaResia al prezzo di 8 euro, 5 euro invece il ridotto per Under 16, Over 75, tesserati Fipav, dipendenti delle aziende sponsor della società e per tutti i componenti di una famiglia a fronte di un biglietto intero acquistato da mamma o papà.
Sempre alle casse del PalaResia sarà possibile anche sottoscrivere un abbonamento a questa stagione, dal costo di 80 euro con 50 euro invece di ridotto. Fino ai 10 anni compiuti l’ingresso è gratuito.
 
 SERVIZIO DI BABYSITTING 
Durante l’incontro ai bambini di età compresa fra i 3 ed i 10 anni è promosso un servizio di babysitting.
I piccoli potranno stare tutti insieme in una stanza adibita ad hoc al PalaResia dove potranno giocare e svolgere attività con i propri coetanei sotto la supervisione di personale professionista.
 
 PER VEDERE LA PARTITA 
La gara sarà trasmessa in diretta da Lega Volley Channel, il canale web della Lega Pallavolo Serie A trasmesso sulla piattaforma www.elevensports.it. Diversi sono i pacchetti a disposizione per quelli che volessero abbonarsi, andando dall’acquisto della singola gara al costo di 2.90 euro fino al pacchetto comprendente tutta la serie A2 e la SuperLega. Informazioni ed abbonamenti su www.elevensports.it oppure www.legavolley.it/lvc.
 
 IL PROGRAMMA DELLA SESTA GIORNATA 
Oggi, ore 18.30, diretta Lega Volley Channel:
Geosat Geovertical Lagonegro – Messaggerie Bacco Catania
Domani, ore 18, diretta Lega Volley Channel:
Mosca Bruno Bolzano – Materdominivolley.it Castellana Grotte
Domani, ore 19.30, diretta Lega Volley Channel:
Club Italia Crai – Acqua Fonteviva Massa
Riposa: Pag Taviano
 
 LA CLASSIFICA DELLA POOL C 
Materdominivolley.it Castellana Grotte 20 punti;
Pag Taviano e Messaggerie Bacco Catania 17;
Geosat Lagonegro 14;
Club Italia Crai Roma 13;
Acqua Fonteviva Massa 11;
Mosca Bruno Bolzano 7.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone