Home | Interno | Riva Arco Torbole | Torino-Bologna è la finale del 47° «Trofeo Beppe Viola»

Torino-Bologna è la finale del 47° «Trofeo Beppe Viola»

Una prodezza in extremis del granata Moreo piega il Chievo mentre i felsinei la spuntano ai calci di rigore sulla Sampdoria – L'ultimo atto martedì ore 18

image

Torino-Chievo – Credits: Piermarco Tacca.
 
Sarà una finale inedita ad assegnare il 47° Trofeo Beppe Viola. Torino e Bologna sono le squadre che hanno agguantato il diritto a giocarsi il titolo nelle semifinali disputate oggi, domenica 11 marzo, ad Arco sotto una pioggia incessante.
Entrambi i club finora hanno vinto una sola volta questo torneo – ritenuto tra i più prestigiosi nella categoria Under 17 – ma sono successi che si perdono nella notte dei tempi: il Torino ha centrato l’obbiettivo 25 anni fa, il Bologna addirittura 40.
Si può dunque parlare di due gloriosi club che tornano alla ribalta del calcio giovanile, a dispetto di un pronostico che indicava favorite Atalanta, Milan, Roma e Partizan.
 
Al 79’ una prodezza balistica di Niccolò Moreo su calcio di punizione ha regalato al Torino l’accesso alla finale quando tutto faceva presagire un epilogo ai rigori tra i granata e il ChievoVerona.
Un finale emozionante che ha generato nervosismo in campo prima del fischio di chiusura, con espulsione di Ibrahim Karamoko e del tecnico veronese Davide Mandelli.
Il Bologna ha avuto la meglio sulla Sampdoria nella lotteria dei calci di rigore, al termine di una partita avara di occasioni da gol (0-0 il punteggio) ma caratterizzata da ritmi molto elevati e numerosi errori da ambedue le parti.
Ai rigori i felsinei si sono imposti col punteggio di 4-3: decisivi in negativo per la Sampdoria gli errori di Marianelli e Orlando.
 
In attesa dell’atto finale (martedì ad Arco, inizio ore 18, diretta streaming su PMG Sport), la giornata di domani lunedì è incontrata sull’appuntamento di «Calcerò», la serata-dibattito sul calcio giovanile in programma domani alle ore 20 al Casinò di Arco.
Tra gli ospiti il Presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, Damiano Tommasi, e il tecnico del Genoa, Davide Ballardini.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone