Home | Interno | Bolzano | Forte di Fortezza, ultimi giorni sui 150 anni della Ferrovia

Forte di Fortezza, ultimi giorni sui 150 anni della Ferrovia

La mostra «150 anni di ferrovia del Brennero - paesaggi ferroviari» si può visitare ancora fino al 21 marzo – Poi la mostra si sposterà a Trento

image

>
Si può ammirare ancora fino al 21 marzo al Forte di Fortezza la mostra «150 anni di ferrovia del Brennero – paesaggi ferroviari», realizzata dal Curatorium per i beni culturali tecnici.
L'esposizione, che si concentra sulla linea ferroviaria del Brennero, raccoglie una cronologia degli eventi visti da più prospettive ed è completata da numerosi oggetti, oltre che da documenti progettuali e foto storiche delle stazioni.
L'arco temporale si estende dall'inizio del primo cantiere nel 1867 fino all'attuale progetto del tunnel di base del Brennero.
Partendo dal ricordo degli sviluppi tecnologici del passato si indaga la realtà attuale e futura del traffico ferroviario.


 
Le stazioni del vecchio periodo austroungarico lungo l'asse del Brennero formano un insieme unico al mondo.
L'obiettivo è aprire i punti di vista, catturare le molteplici angolazioni ed emozioni della realtà ferroviaria e portare questi oggetti della cultura quotidiana al centro del dibattito pubblico.
La mostra è un'iniziativa del Curatorium per i beni tecnici culturali in collaborazione con il Forte di Fortezza.
Chiunque abbia perso la mostra a Fortezza potrà seguire le tracce del costruttore della Ferrovia del Brennero, l'ingegnere Carl von Etzel, nelle gallerie del Museo Storico del Trentino a Piedicastello, Trento, dove aprirà al pubblico da aprile a luglio 2018.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone