Home | Rubriche | Orto e giardino | Delle piante facili da coltivare – Di Davide Brugna

Delle piante facili da coltivare – Di Davide Brugna

La Hemerocallis e la Peonia sono anche piante ad abbondantissima fioritura

image

Peonie.
 
Eccoci con la nostra settimanale rubrica sul verde e sul giardinaggio.
Oggi parleremo di piante facilissime da coltivare e che negli ultimi anni stanno trovando sempre più spazio nei nostri giardini, le erbacee perenni.
Sono piante che perdono l'apparato aereo ed entrano in dormienza in autunno, svernando con delle gemme portate a livello del colletto… praticamente vanno in letargo!
Questo fa sì che la pianta non subisca lo stress da freddo e che l'apparato radicale rimanga vivo.
La parte aerea della pianta si rinnova ogni anno, producendo nuovamente foglie, fiori e tutto il resto, con la particolarità che di anno in anno la pianta diventa sempre più grande.
 
Queste piante vengono spesso usate in consociazione tra una e l'altra, questo per avere sempre qualcosa di fiorito visto che le fioriture tendenzialmente durano circa un mese abbondante, ma vediamo come poter creare un bel disegno nelle nostre aiuole.
Sicuramente è fondamentale la semplicità, quindi limitare il numero di differenti forme di piante, se esagerassimo si avrebbe un'apparenza disorganizzata e un senso di confusione.
Molto importante è la varietà che crea interesse senza sacrificare la semplicità del disegno.
Uso di una varietà di tessiture, colore, altezze e epoche di fioritura manterrà l'aiuola interessante tutto l'anno. Infine è fondamentale la sequenza e scala, cioè, la graduale transizione tra aree all'interno delle bordure nelle altezze delle piante, tessiture, portamento, forma e colore; praticamente è meglio evitare di mettere piante troppo differenti vicine ma un cambio di varietà leggero in modo tale da non rompere l'armonia nel disegno.
 

Hemerocallis.
 
Ma perché dovrei usare queste erbacee perenni? Ecco alcuni pro che vi faranno capire perché sono qua a raccontarvi queste piante…
Hanno una vita di oltre 4/5 anni, tollerano molto bene le basse e le alte temperature, non richiedono frequenti divisioni, i fiori appassiti si possono lasciare sulla pianta in modo tale che i semi creino nuove piantine, sono resistenti e tolleranti alle malattie, non sono invasive e non richiedono concimazioni massicce.
Solitamente in commercio troviamo piante in vasi dal diametro di 10cm, questo perché l'accrescimento è molto veloce e quindi sarebbe dispendioso ed inutile acquistare piante già grandi.
Possono essere piantate sia in primavera che in autunno, l'impostante è che le gemme stiano sopra il livello del terreno, anche le varietà con gemme sotto superficiali è bene non piantarle più profonde di 5cm.
 
Se volessimo utilizzare della pacciamatura bisogna scegliere del materiale a tessitura fine come la corteccia quella piccola piccola, metterne non più di 5cm e non attorno alla corona della pianta.
Una volta messe a dimora, è fondamentale l'irrigazione che andrà eseguita ogni due giorni per i primi tempi con volumi ridotti per poi essere meno frequenti ma più abbondanti, questo per garantire che l'apparato radicale riesca ad andare in profondità.
Sono piante che tendenzialmente non richiedono grossi apporti di concime, infatti si esegue solamente una concimazione in primavera quando la pianta si trova nel periodo di massima velocità di crescita, chiaramente ci sono delle eccezioni, ad esempio l'Hemerocallis e la Peonia sono piante ad abbondantissima fioritura, quindi un po’ più di concime non gli fa male!
 
Come avete capito, queste piante hanno un altissimo potenziale, basta soltanto cominciare a scoprirle!
Nella prossima puntata andremo a scoprire le varietà più usate così da accompagnarvi nella scelta per le vostre aiuole.
Come sempre scegliete la qualità dei floricoltori trentini (AFLOVIT), la lista dei vivai e garden associati è disponibile su internet.
 
Buon lavoro, Brugna dott. Davide
(Punbtate precedenti)

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone