Home | Interno | Vinitaly 2018 – Riesling Renano «Una Tantum» 2014

Vinitaly 2018 – Riesling Renano «Una Tantum» 2014

La Cavit presenta un grande vino bianco longevo, unico e irripetibile

image

>
«Una Tantum», solo Riesling Renano, solo 7.838 bottiglie prodotte, solo nell’annata 2014.
Si tratta di una produzione speciale di Riesling Renano Trentino Doc, nata dall’incontro propizio e irripetibile tra le condizioni particolari della vendemmia 2014 e le competenze enologiche della cantina.
«Una Tantum» è, infatti, il frutto inaspettato di un’annata difficile, il 2014, caratterizzata da un andamento climatico con temperature inferiori alle medie stagionali e frequenti piogge durante gran parte della stagione vegetativa.
Proprio queste condizioni, all’apparenza avverse, si sono rivelate particolarmente favorevoli per questa varietà di vitigno.
 
A breve distanza dalla vendemmia, l’assaggio di questo vino dal carattere forte e dalla carica aromatica importante ha indotto gli enologi a produrne una pregiata edizione limitata, pronta a regalare la sua miglior espressione attraverso il prolungato riposo in bottiglia, al pari di molti vini rossi di grande caratura e notorietà.
Peculiarità di questa tipologia di vino dallo spirito longevo è proprio il riuscire a dare il meglio di sé nel tempo, quando ne emergono le tipiche note varietali.
Una vera chicca da collezione da conservare in cantina, dunque, e che cela tutto il pregio delle sue nobili origini.
In Trentino si trovano poco meno di 30 ettari (lo 0,3% della superficie vitata) coltivati in parte sulla collina est di Trento a 450 metri sul livello del mare.
 
La zona di coltivazione a Riesling di Cavit è un vigneto di meno di un ettaro, sotto il paese di Oltrecastello dove le superfici si presentano dolcemente inclinate, esposte a nordovest, e ricche di calcari marnosi rosso mattone.
La personalità di «Una Tantum» traspare non solo nel gusto, ma anche nella veste: la bottiglia, rigorosamente renana, è racchiusa in un elegante «scrigno» di legno decapato bianco e si distingue con la sua unicità.
Il nome, «incastonato» in una cornice, è come la firma del pittore dipinta sul quadro, come ad attestare il lavoro di cura e precisione di tutti coloro che hanno contribuito alla sua creazione, «natura compresa».
«Una Tantum», protagonista del Vinitaly 2018 di Cavit, va a rafforzare la fascia alta dell’ampia gamma di proposte dedicate al canale Ho.re.ca.
Disponibile per la vendita a partire dal prossimo giugno.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone