Home | Interno | Cronaca | Per essere creduto in rete si era passato da carabiniere

Per essere creduto in rete si era passato da carabiniere

Ma i carabinieri di Lavarone, quelli veri, lo hanno smascherato sventando la truffa online

Credeva di intimidire il cliente che aveva acquistato sul noto sito «Subito.it» dei pezzi di ricambio per la sua vettura, usati ma garantiti, un 66enne palermitano, che voleva accaparrarsi la fiducia della sua vittima facendogli credere ci appartenere alle Forze dell’Ordine pubblicando tesserino e distintivo sul suo profilo social network.
I fatti che i Carabinieri di Lavarone hanno messo in evidenza alla Procura della Repubblica di Trento vedono coinvolto un giovane impiegato trentino con la passione della meccanica, che sfortunatamente è incappato in un commerciante titolare di armeria in Sicilia che ha messo in vendita delle parti meccaniche per fuoristrada.
 
Purtroppo i pezzi inviati per posta erano tutt’altro che utilizzabili, ed alle rimostranze il giovane acquirente riceveva risposte vaghe asseritamente per un incidente avvenuto nell’espletamento del servizio istituzionale.
Da qui le indagini dei Carabinieri che con la dovuta pazienza, e necessaria professionalità per districarsi nei meandri dei social, hanno messo in luce che il venditore non apparteneva alle Forze dell’Ordine e non aveva subito alcun incidente in servizio.
Oltre alla denuncia penale, sarà anche avviato un provvedimento amministrativo nei confronti dell’esercente per la revisione della licenza di vendita, dato che tra gli articoli del suo commercio vi sono anche distintivi per Forze dell’Ordine.
 
Fortunatamente la tempestività della denuncia e la capacità degli inquirenti nel condurre l’indagine hanno messo fine ad una serie di episodi di truffe di sedicenti appartenenti alle Forze dell’Ordine.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone