Home | Sapori | Vini vicini al Trentino | Al via oggi il 52° Vinitaly, a Verona dal 15 al 18 aprile 2018

Al via oggi il 52° Vinitaly, a Verona dal 15 al 18 aprile 2018

In crescita Paesi e aziende – Il settore enologico vale per l'Italia 5,9 miliardi di export

È un Vinitaly ancora in crescita quello al via domenica 15 aprile alla Fiera di Verona.
Il 52° salone internazionale dei vini e distillati apre quest’anno con 4.380 aziende, 130 in più rispetto all'edizione precedente.
Aumenta anche la presenza degli espositori esteri nell'International Wine Hall che raggiungono i 36 paesi rappresentati, contro i 29 del 2017.
Punto di riferimento per il business che vale per l’Italia 5,9 miliardi di euro di export, Vinitaly è una delle manifestazioni a più alto tasso di internazionalità.
 
Nei prossimi quattro giorni sono attesi in fiera operatori specializzati da tutto il mondo: più di mille i nuovi buyer accreditati per la prima volta alla rassegna veronese e con un'agenda già fissata di incontri b2b.
Questo anche grazie a Vinitaly Directory, il nuovo catalogo online 4.0 che parla anche in cinese e recensisce le cantine di tutti gli espositori e più di 15.500 etichette.
Nel 2017 i visitatori stranieri da 142 nazioni avevano raggiunto quota 38%, sulle 128mila presenze totali. Sempre più spazio, poi alla vitivinicoltura green, con le aree di VinitalyBio, Vivit e Fivi.
Nel quartiere fieristico, in contemporanea a Vinitaly, si svolgono Sol&Agrifood, salone internazionale dell'agroalimentare di qualità, ed Enolitech, salone internazionale delle tecniche per la viticoltura, l'enologia e delle tecnologie olivicole ed olearie.
 
L'inaugurazione è domani alle 11, nell'auditorium Verdi del Palaexpo.
Alla cerimonia sono attesi la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, e il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti.
Nel corso della mattinata verrà illustrata, tra le altre, la ricerca «Il futuro dei mercati, i mercati del futuro: Italy first in America?», realizzata da Vinitaly-Nomisma Wine Monitor.
Il focus riguarda i modelli di consumo e i trend futuri del settore vino negli stati di New York, California, Illinois, Minnesota e Winsconsin.
Ne discuteranno il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani, il vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro, il direttore dell'Agenzia Ice di New York e Coordinatore della rete Usa, Maurizio Forte, e il responsabile di Nomisma Wine Monitor, Denis Pantini.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone