Home | Interno | ANA | Adunata Nazionale degli Alpini 11-13 maggio

Adunata Nazionale degli Alpini 11-13 maggio

Nelle tre Zone Rossa, Arancio e Blu è fortemente limitata la circolazione delle auto

Le zone della città maggiormente interessate dall'evento sono così suddivise: Zona Rossa (chiusura a partire dalle ore 20 di mercoledì 9 maggio), Zona Arancio (chiusura a partire dalle ore 12 di venerdì 11 maggio), Zona Blu (chiusura a partire dalle ore 20 di sabato 12 maggio).
 
Residenti in Zona Rossa
Dalle ore 8 di giovedì 10 maggio nessuna auto può sostare o transitare in zona rossa, che è già chiusa in entrata a partire dalle ore 20 di mercoledì 9 maggio fino alle 23 di domenica 13 maggio con divieto di sosta e di transito per tutti i veicoli (eccetto mezzi dell'organizzazione): l'accesso all'area è consentito esclusivamente a piedi.
Unica eccezione: l'accesso con veicoli, per comprovate necessità, è consentito solo dalle ore 5 alle ore 8, dal 10 al 12 maggio, agli autorizzati (compresi i veicoli dei residenti che esibiscono l'apposito permesso Adunata Zona Rossa).
Il rilascio e l'esposizione sul cruscotto di tale permesso consente di sostare con 1 veicolo nel parcheggio di struttura assegnato, accedere alla Zona Rossa solo per brevi operazioni di carico e scarico dalle 5 alle 8, eccetto domenica 13 maggio; e infine transitare e sostare per sole operazioni di carico scarico negli apposti spazi anche in Zona Arancio dalle 5 alle 17, eccetto domenica 13 maggio.
Gli accessi saranno consentiti solo nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato e solamente negli spazi non soggetti a divieto o a limitazioni della circolazione (non è possibile transitare nelle Zone Rossa, Arancio e Blu nella giornata di domenica 13 maggio).
 
Residenti Zona Arancio
La chiusura è a partire dalle ore 12 di venerdì 11 maggio fino alle 23 di domenica 13 maggio.
L'accesso è consentito ai possessori di permesso adunata zona arancio (dalle 0 alle 24) e  permesso adunata zona rossa (dalle 5 alle 17).
Divieto di accesso per tutti gli altri veicoli non autorizzati. Ad ogni nucleo familiare residente è rilasciato 1 permesso Adunata Zona Arancio.
L’esposizione di tale permesso sul veicolo consente di accedere alla Zona Arancio e sostare negli spazi disponibili, eccetto domenica 13 maggio (non soggetti a divieti e o limitazioni).
 
Residenti Zona Blu
Chiusura a partire dalle ore 20 di sabato 12 maggio fino alle 20 di domenica 13 maggio 2018.
Divieto di transito, sosta e fermata per tutti i veicoli.
Questa zona è destinata ad accogliere i partecipanti alla sfilata della domenica e sarà interessata dalla presenza dei vari gruppi delle Sezioni Ana, dalle Fanfare e dalle Rappresentanze (Labari, Vessilli, Gonfaloni istituzionali, ecc).
I residenti in via Monte Baldo, Corso del Lavoro e della Scienza, Largo Prati, via Vittorio Veneto, via Milano, viale Rovereto, via dei Mille, via Malta, via Giovanni a Prato, via Malfatti, via Mariani, via Gentilotti, Corso 3 Novembre (tra via Malfatti e Ponte dei Cavalleggeri), via Perini, via Endrici, via Sighele, via O. Rovereti, via Mattioli, via Bronzetti, via D. Chiesa, via Filzi, via Bezzi, via Giusti (tra via Perini e Largo Prati, via Marsala e via Asilo Pedrotti dovranno spostare i propri veicoli al di fuori della Zona Blu, per consentire la formazione delle varie compagini che sfileranno sul percorso a partire da domenica 13 mattina.
Ai residenti della Zona Blu sarà riservato, fino ai limiti della capienza, a partire dalle ore 18 di sabato 12 maggio, l'utilizzo del parcheggio Monte Baldo e degli spazi in via dei Tigli (antistanti il campo da calcio).
 
Informazioni
Per ulteriori informazioni ed eventuali chiarimenti ci si può rivolgere al Comando di Polizia Locale – Informazioni Adunata Alpini - al numero 0461- 889400, dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 12.30 e dalle 13.30 alle 18.30; il sabato dalle 7.30 alle 12.30 o consultare la sezione dedicata alla 91ª Adunata Alpini sul sito del Comune di Trento (http://www.comune.trento.it/).
Nell'arco delle tre principali giornate dell'Adunata è stimato che affluiscano in città oltre 600.000 persone.
Si chiede pertanto anche agli autorizzati di limitare al minimo gli spostamenti con il mezzo privato, utilizzando ove possibile i mezzi pubblici.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone