Home | Interno | Rovereto | Al via a Rovereto la European Archery Youth Cup

Al via a Rovereto la European Archery Youth Cup

Alla Campana dei Caduti la cerimonia d'apertura – Subito in gara la roveretana Elisa Roner

image

>
L'attesa è finita, da domani si fa sul serio. Con la cerimonia inaugurale alla Campana dei Caduti si è aperta ufficialmente la European Youth Cupdi tiro con l'arco che prenderà il via domani mattina 15 maggio al Pala Kosmos di località Baldresca a Rovereto.
Emozionante il vernissage nella sempre suggestiva cornice del colle di Miravalle: all'ombra di Maria Dolens sono sfilate, chiamate dallo speaker, tutte le 34 rappresentative nazionali presenti alla manifestazione per un totale di quasi 250 atleti.
Per ultima, come da copione, la nazionale azzurra guidata dal capo delegazione Oscar De Pellegrin.
Terminati i discorsi delle autorità è stata la volta del giuramento degli atleti recitato dalla beniamina di casa Elisa Roner, una delle atlete più attese della kermesse internazionale.
 

 
Al termine, dopo la chiusura con l'Inno di Mameli, il presidente della Fitarco Mario Scarzella benedice così la manifestazione.
«Questo è un evento già riuscito – spiega – perché un numero così alto di atleti e di nazioni partecipanti è lì per testimoniare come le organizzazioni italiane sono sempre ben viste all'estero e tutti vi partecipano volentieri.
«La nostra soddisfazione aumenta pensando che alcuni atleti che vedremo all'opera sono tesserati per la società ospitante.
«La K-Kosmos è una società che storicamente ha dato molto alla nazionale giovanile e constatare che prosegue con il buon lavoro sui giovani ci dà orgoglio e fiducia per il futuro.
«A livello assoluto la gara roveretana è l'unica nel suo genere a livello mondiale al punto che ne prendono parte anche nazioni extraeuropee ed è una tappa importantissima per la nostra nazionale in quanto si tratta del primo test realmente valido di questo 2018 e precede di un mese i campionati europei in Grecia.
«Lì ci giocheremo un posto tra le femmine, l'unico che ancora ci manca, ma tutti i giovani che partecipano sono tenuti a dare un segnale di crescita in vista dei prossimi appuntamenti.»
 

 
Prima della cerimonia, i giovani arcieri hanno già potuto assaggiare e apprezzare il campo di gara con i tiri di prova ufficiali e domani sarà dato il via alle gare individuali con i tiri di qualificazione per tutte le categorie (cadetti e juniores) e divisioni (olimpico e compound). I primi a confrontarsi sono i maschi dalle 9.40 alle 13.20, nel pomeriggio dalle 14 alle 18.20 sarà la volta delle femmine.
Tra i numerosi protagonisti internazionali sono attesi anche i nostri portacolori, su tutti Elisa Roner, inserita nel compound cadette.
La roveretana si presenta al via coi favori del pronostico dopo il secondo posto ottenuto ai mondiali di Yankton (Usa) e avrà il vantaggio di tirare sul campo di casa supportata dai suoi tifosi.
 

 
Sempre nel compound sulla piazzola di tiro è presente anche il friulano Jesse Sut, come Roner tesserato per la K-Kosmos organizzatrice dell'evento e pure lui prenderà parte alla gara nel compound, ma nella categoria junior.
Tra gli altri azzurri nell'arco olimpico attenzione a Federico Musolesi (junior), Pierpaolo Masiero (cadetti) e Aiko Rolando (cadette), nel compound fari puntati su Antonio Brunello.
La formula è la medesima per tutti e prevede una prima sfida collettiva su 72 frecce (due sessioni da 36 intervallate da una piccola pausa), al termine della quale saranno stilate le classifiche e le griglie per i testa a testa in programma giovedì.
 
 Programma di martedì 15 maggio 
(tra parentesi gli azzurri in gara)
 
Primo turno di qualificazione maschile, tutte le categorie:
ore 9-9.40 riscaldamento
ore 9.40-13 tiri di qualificazione (Sut, Masiero, Musolesi, Brunello)
ore 13.15-13.20 spareggio per l'ottavo posto (eventuale)
 
Primo turno di qualificazione femminile (tutte le categorie):
14-14.40 riscaldamento
14.40-18 tiri di qualificazione (Roner, Rolando)
18.15-18.20 spareggio per l'ottavo posto (eventuale)

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone