Home | Interno | Salute | Corso triennale di formazione in medicina generale

Corso triennale di formazione in medicina generale

Oggi la Provincia di Trento ha approvato il Bando di concorso per l'ammissione di 25 laureati

Passano da 20 a 25 i posti disponibili per il corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2018/2021.
È questa la principale modifica del bando di concorso approvato oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni.
Il bando, al quale possono partecipare i cittadini comunitari e non comunitari in possesso della laurea in medicina e chirurgia, prevede inoltre la corresponsione di una borsa di studio aggiuntiva a favore dei medici residenti da almeno due anni in un comune della Provincia di Trento che si impegnano, fino a due anni, a seguito del conseguimento del diploma di medico di medicina generale, a lavorare nel Servizio sanitario trentino come medici nell'assistenza territoriale.
Tale borsa di studio a favore dei trentini aggiuntiva, rispetto a quella già prevista per tutti i medici dalla normativa nazionale, rappresenta un intervento specifico della Provincia autonoma di Trento volto a promuovere a livello locale la professione del medico di medicina generale.
La spesa per il finanziamento delle borse di studio per gli iscritti ai corsi ammonta ogni anno a 700.000 euro.
 
Possono partecipare al concorso i laureati in medicina e chirurgia; l'esame di concorso avrà luogo nello stesso giorno in tutte le Regioni che indicono il bando, il giorno di svolgimento sarà comunicato almeno 30 giorni prima della prova mediante avviso pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana, l'avviso sarà inoltre pubblicato sul sito internet istituzionale della Provincia www.trentinosalute.net, oltre che nel Bollettino ufficiale della Regione Trentino Alto Adige.
Il corso triennale a tempo pieno, per una durata complessiva di 4.800 ore, inizierà entro il mese di novembre 2018 ed abiliterà all'esercizio della professione di medico di medicina generale.
In quanto concorso nazionale, gestito con le stesse procedure in ogni Regione, non è ancora possibile presentare le domande di iscrizione al concorso.
Il termine di 30 giorni per la presentazione delle stesse decorre infatti dalla pubblicazione del bando per estratto, a cura del Ministero della Salute, nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.
 
A seguito di tale pubblicazione, sarà resa disponibile - sui siti www.trentinosalute.net e www.modulistica.provincia.tn.it - la modulistica che dovrà essere trasmessa con una delle seguenti modalità:
- mediante consegna diretta della domanda presso il Servizio politiche sanitarie e per la non autosufficienza della Provincia autonoma di Trento, via Gilli n. 4 (presso le segreterie del VI piano) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.45, il giovedì anche dalle 14 alle 16;
- a mezzo posta mediante raccomandata con ricevuta di ritorno alla Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sanitarie e per la non autosufficienza, via Gilli n. 4, 38121 Trento; sulla busta contenente la domanda deve essere espressamente riportata l'indicazione: «contiene domanda di partecipazione al concorso per l'ammissione al corso di formazione in medicina generale 2018/2021»;
- tramite posta elettronica all'indirizzo: serv.politsanitarie@pec.provincia.tn.it, specificando nell'oggetto «domanda di partecipazione al concorso per l'ammissione al corso di formazione in medicina generale 2018/2021».
 
L'elenco dei candidati ammessi al concorso sarà pubblicato sul sito www.trentinosalute.net.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone