Home | Rubriche | Alla ricerca del gusto | Bruno Barbieri: metti una sera a cena con… sette stelle

Bruno Barbieri: metti una sera a cena con… sette stelle

Il fantastico menù «stellare» di uno dei nostri più grandi chef – Di Massimiliano Putortì

image

Una serata meravigliosa e indimenticabile, quella passata martedì sera all'Hotel Regina Adelaide a Garda, dove lo Chef pluristellato Bruno Barbieri (sette stelle Michelin) giudice di Masterchef Italia ha proposto, in occasione di «Fish and Chef», il suo menù stellare con i prodotti del territorio.
Inutile dire che i posti erano tutti esauriti già da tempo...

Questo il menù
Terrina di fegato ingrassato d'anatra, coregone fumé, mela caramellata e saba.
Gazpacho di peperone dolce grigliato, sarda di lago e mandorle.
Rigatoni Felicetti alla parmigiana, asparagi e ragù di Garronese.
Salmerino alpino au-bleu al burro di limone, piselli e aglio orsino.
Bignè fritti e caramellati al profumo d'arancia, salsa inglese e sciroppo d'acero.
Pralina al cioccolato e grappa Roner.
Vini Dell' Azienda Agricola Cavalchina
Custoza Superiore Amedeo 2011
Torre Rosso 2011

Impeccabile anche il servizio, coordinato dalla bravissima maitre Alexandra Marcher e dal direttore
Stefano Barbieri, che hanno fatto sì che il tutto risultasse perfetto in ogni particolare.
Bruno Barbieri è stato gentilissimo e dopo cena si è fermato a fare foto e firmare autografi con tutti.
Abbiamo avuto l'onore anche di fare due chiacchiere con lui, persona squisita.
Parlando di Masterchef, ha detto che in questi giorni cominciano le registrazioni del seguitissimo programma e che si sono presentate hai casting già più di 20.000 candidati.
«Questa edizione – ha assicurato Barbieri, – sarà più avvincente delle precedenti con tante sorprese... Insomma tutta da vedere.»
 
In questa serata perfetta, lo chef Barbieri è stato affiancato dallo Chef dell'Hotel, Andrea Costantini, con il quale ha raggiunto traguardi importanti che è utile ricordare in questa sede.
Infatti nel 1998 hanno cominciato a collaborare assieme alla Locanda Solarola di Castelguelfo dove raggiungono la seconda stella Michelin.
Nel 2001, il suo maestro Bruno Barbieri lo ha chiamato a fare il secondo chef nella cucina del ristorante Arquade nel Relais & Chateaux Villa del Quar, dove hanno trascorso insieme ben nove anni fino a raggiungere le due Stelle Michelin e le Tre forchette del Gambero Rosso.
 
Nel luglio 2010 lo chef Barbieri decide di lasciare la cucina dell'Arquade e parte per il Brasile in cerca di innovazione, mentre lo chef Andrea Costantini a fine 2010 inizia la collaborazione con la famiglia Tedeschi al Regina Adelaide come chef di cucina.
Lo chef Bruno Barbieri, invece, nel 2011 inizia la sua nuova avventura da giudice di Masterchef e nell'aprile 2012 parte per conquistare Londra con la qualità della cucina italiana e la sua grande esperienza.
Infatti apre il ristorante «Cotidie», un locale elegante e raffinato nel ricco quartiere londinese di Marylebone High Street.
 
Massimiliano Putortì
 
Nella foto sotto il titolo, Barbieri e Putortì; nelle foto che seguono, i piatti descritti nel menù. 

 
 
 
 
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni