Home | Rubriche | Il venerdì di Franca Merz | Il venerdì di Franca Merz – Tagliatelle con fave e paté di olive

Il venerdì di Franca Merz – Tagliatelle con fave e paté di olive

Un piatto facile da preparare e non presenta difficoltà nell’esecuzione, richiede tempo

image

>
La pasta con le fave è un primo piatto estivo fresco e molto gustoso.
La versione della nostra France Merz è adatta a chi segue una dieta vegetariana.
 
 Tagliatelle con fave e paté di olive 
Ingredienti per 10 porzioni.
1 kg di fave fresche o congelate già sgusciate (le trovate nei supermercati forniti);
Olio EVO, 3/4 cucchiai di paté d’oliva, sale e pepe.
 
Procedimento.
Cuocere le fave;
Metà frullare con aggiunta di olio EVO e un po’ d’acqua di cottura fino ad ottenere una crema;
Salare e pepare.
Si conserva in frigorifero per quasi una settimana se avete l’accortezza di coprirla con uno strato di olio EVO.
L’altra metà rosolare con uno spicchio d’aglio, che poi toglierete, e un rametto di rosmarino;
In una padella mettere un cucchiaio di crema di fave per persona;
Aggiungete un mezzo cucchiaio di paté d’olive (se vi piace molto saporita aggiungetene ancora);
Aggiungete un cucchiaio di fave intere;
Aggiungete una girata di olio EVO e le tagliatelle precedentemente cotte;
Mescolate bene e servite;
Se serve aggiungere un cucchiaio d’acqua di cottura della pasta;
Io aggiungo una spolverata di pomodoro disidratato per il colore e una grattata di Trentingrana (va bene anche il pecorino stagionato).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni