Home | Rubriche | Il venerdì di Franca Merz | Il venerdì di Franca Merz – Petto di faraona con birra guana

Il venerdì di Franca Merz – Petto di faraona con birra guana

Una ricetta internazionale semplice e dal gusto decisamente delicato

image

>
La Faraona alla birra è una ricetta internazionale, belga per l'esattezza, davvero se,plice da preparare.
 
 Petto di faraona con birra guana 
Ingredienti.
4 petti di faraona;
500 g di patate;
500 ml birra Guana;
Olio EVO, sale e pepe.
 
Procedimento.
Sbucciare e tagliare a tocchetti le patate;
Metterle in una casseruola e versarvi la birra;
Farle cuocere e poi con il frullatore ad immersione ridurle a purée.
In una padella antiaderente mettere dell'olio EVO e far rosolare il petto di faraona, dapprima dalla parte della pelle e poi dall'altra;
Salare e pepare e sfumare con un po' di birra Guana;
Continuare la cottura a padella coperta aggiungendo acqua, se serve, o in forno per 10';
Affettare il petto di faraona ed adagiarlo sulla crema di patate alla birra Guana;
Accompagnare con una verdura.

Per avere informazioni sui prossimi corsi di cucina organizzati da Franca Merz, cliccare il seguente logo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni