Home | Sapori | Vino Trentino | Si alza il sipario della 75ª Mostra dei Vini del Trentino

Si alza il sipario della 75ª Mostra dei Vini del Trentino

Sarà ospitata per la prima volta dal Castello del Buonconsiglio che si affianca alla sede storica di Palazzo Roccabruna

Si apre nel pomeriggio di domani la 75ª Mostra Vini del Trentino, iniziativa con la quale l'intero mondo vitivinicolo locale si presenta agli appassionati e agli operatori del settore, grazie a percorsi degustativi e iniziative di approfondimento per conoscere meglio la galassia dell'enologia provinciale.

Grande novità 2011 è la suggestiva ambientazione del Castello del Buonconsiglio, dove, tra la musica, i saloni e le imponenti mura del maniero simbolo della città, sarà possibile degustare i nostri vini e le nostre grappe con 42 produttori presenti e l'Istituto di Tutela Grappa del Trentino a rappresentare 24 distillerie.

Palazzo Roccabruna, sede dell'Enoteca provinciale trentina, aprirà invece i battenti dalle 18 alle 22.
A "legare" le due sedi, entrambe nel centro storico di Trento, un percorso dedicato, rallegrato dalle bandierine colorate e le vetrine allestite a festa grazie alla collaborazione con il Consorzio Trento Iniziative.

Il programma verrà aperto alle 15 presso la Sala Grande al Castello con il convegno intitolato «Vino Trentino, buono da bere, buono da pensare: il valore aggiunto della sostenibilità».
Alle 18 vi sarà poi l'inaugurazione ufficiale (solo su invito) presso la porta di San Martino e nei giardini adiacenti.

Dopo il brindisi firmato Trentodoc con i sommelier della mostra e l'offerta gastronomica presso la Corte del Gusto a cura dell'Associazione Panificatori del Trentino e delle Strade del vino e dei sapori, a partire dalle 21.30 i riflettori si accenderanno sul comico Flavio Oreglio, che nella Sala Grande del Buonconsiglio proporrà lo spettacolo a tema «Siamo una massa di ignoranti, parliamone».
Oreglio è un personaggio poliedrico, che si caratterizza per il linguaggio satirico umoristico attraverso il quale espone il proprio pensiero sull'attualità e su svariati temi culturali.

Tra le tematiche preferite spiccano quelle legate a filosofia, scienza e religione e quelle relative alla connessione di tali argomenti con la vita di tutti i giorni e con la politica. Scrittore, autore e compositore (ha al suo attivo nove libri e otto album) è protagonista della scena teatrale da diversi anni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone