Home | Sapori | Cucina | Quando la natura chiama, il «Food Forest Style» risponde...

Quando la natura chiama, il «Food Forest Style» risponde...

Lo stile è nelle risorse magiche della terra della Val d’Ultimo, in cucina e non solo

image

>
Val d’Ultimo (BZ) 5 giugno 2014 – Food Forest Style.
Una filosofia di vita, l’ultima creazione innovativa dell’AROSEA Life Balance Hotel.
Le grandi risorse naturali della Val d’Ultimo hanno stimolato la fantasia dei proprietari e dello Chef, forti del successo avuto con il premio Green Luxury Awards vinto dall’hotel nel 2013 come miglior struttura di lusso ecosostenibile.
Un interesse che abbraccia tutti i settori partendo dal mondo culinario per poi spaziare fino al design e al wellness con l’utilizzo dei materiali non trattati come il legno della facciata esterna della struttura, la pietra ardesia all’interno, la lana di pecora, le pietre di fiume e i cristalli di rocca per trattamenti e massaggi terapeutici.
 
Nutrimento naturale e ricerca di piatti «curativi».
Questa la base da cui parte il giovane 26enne Chef altoatesino Emanuel Prieth.
Esperto in cucina dietetica, dal 2008 opera all’Arosea giocando un ruolo fondamentale nella riuscita di questo progetto di natura.
Coltiva in prima persona le erbe utilizzate nei suoi piatti, in alternativa si avventura assieme al proprietario dell’hotel, Thomas Gerstgrasser, per raccoglierle nei prati e nei boschi della Val d’Ultimo.
Le erbe e i germogli sono la sua passione, una passione dalle proprietà curative e salutari come nel caso del timo, antidolorifico e antibatterico naturale o il rosmarino, che come gli oli essenziali funge da antiossidante favorendo la digestione e rafforzando il sistema cardiocircolatorio.
Tante ricette sane e gustose come ad esempio il risotto ai germogli di abete. I germogli hanno un effetto stimolante, antibatterico, calmante e tonificante.
Gli oli sprigionati dagli aghi freschi di abete alleviano dolori muscolari e nevralgie, fanno bene ai polmoni in caso di bronchite e, se inalati, disinfettano e purificano. 
 
L’AROSEA non è solo un design hotel d’eccellenza ma un vero paradiso del benessere.
È situato a 1.150 metri di altitudine di fronte al lago di Zoccolo a Pracupola in Val d’Ultimo.
In totale armonia con il paesaggio alpino circostante, utilizza energie rinnovabili e materiali a chilometro zero funzionali alla filosofia del «lusso-spazio» ossia l’albergo come un luogo in cui gli ambienti accoglie i propri ospiti a braccia aperte rispettando il desiderio di avere spazi comodi dove muoversi e vivere ad ampio raggio le emozioni.
 
Link AROSEA Life Balance Hotel.
Tel. 0473 785051
 

 
 Risotto ai germogli di abete
Ingredienti per 4 persone
40 ml olio d’oliva
50 g cipolla (tagliata a piccoli dadini)
300 g riso a chicchi tondi
50 g germogli di abete
80 ml vino bianco
1 l brodo vegetale
20 g burro
20 g parmigiano (grattugiato)
pepe, sale alle erbe
 
Procedimento
Pulire e lavare bene i germogli. Asciugarli e passarli nel frullatore con il burro fino a ottenere un composto cremoso. Togliere la crema e metterla nel frigo.
In una pentola, soffriggere la cipolla tagliata a dadini nell’olio d’oliva. Aggiungere il riso e mescolare, farlo imbiondire. Bagnare il riso con il vino bianco. Aggiungere il brodo vegetale e far bollire il tutto per ca. 18 minuti, mescolando continuamente. A fine cottura, aggiungere la crema di germogli di abete e il parmigiano grattugiato. Condire il risotto a piacimento con il sale alle erbe e il pepe.
La stagione degli aghi va da giugno ad agosto.
 
www.tschager-foto.com

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni