Home | Satira | La Talpa | Profughi: La talpa tranquillizza sulle intenzioni dell’Austria

Profughi: La talpa tranquillizza sulle intenzioni dell’Austria

Conferma che al Brennero si farà una barriera, ma senza scritte come questa

image

>
L’Italia e l’Europa hanno preso male la decisione dell’Austria di erigere una barriera al Brennero, per impedire che i profughi che l’Italia ogni giorno deve accogliere possano invadere l’Austria Felix.
La Talpa, il nostro Satiro introdotto in ambienti solitamente bene informati, ha verificato le intenzioni dei nostri vicini di casa per vedere fino a che punto siano intenzionati a esporsi in una faccenda certamente imbarazzante.
E le cose stanno così.
Se da una parte hanno confermato di costruire un recinto al confine, dall’altra hanno garantito che non metteranno sul cancello scritte come quella che vediamo nella foto di copertina.
«Arbeit macht frei», infatti, è fuori luogo perché lavoro per i rifugiati non ce ne sarà affatto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Giorgio Pisetta 17/04/2016
Simpatica la battuta sul recinto, ma sulla "barriera in costruzione" come divulgato troppo ampiamente da tutta la stampa , stampata e trasmessa, parla di muro e filo spinato.
È troppo chiedere l'investimento di pochi Euro per raggiungere materialmente nella persona di qualche giornalista a vedere "di persona" i cosiddetti lavori per il "muro" del Brennero! Forse perché è già prevista la delusione per chi non trovasse traccia alcuna del "muro del Brennero" e del suo fantomatico filo spinato...
_

La redazione: Per l'Europa è un altro piccolo passo indietro, per l'Euregio è enorme. Avevamo impiegato 90 anni a considerarci buoni vicini di casa, gente cui eri disposto lasciare le chiavi di casa...
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni