Home | Sport | Come organizzare un viaggio in moto come si deve?

Come organizzare un viaggio in moto come si deve?

Uno sguardo a tutto l’equipaggiamento necessario, dall'abbigliamento tecnico ai kit

Per la maggior parte dei motociclisti, le due ruote sono sinonimo di libertà, passione ed emozione. Salire in sella è un’esperienza unica, una vera e propria avventura.
Ma ciò non significa intraprendere un viaggio senza la minima organizzazione, o senza sapere quale sia l’equipaggiamento necessario.
Per affrontare ogni eventualità nel migliore dei modi occorre avere ben chiaro cosa portare e cosa no.
Gli imprevisti che possono capitare durante una vacanza sono dietro l’angolo, e prima di partire, per non rovinare il tour sulle due ruote, è necessario porsi una semplice domanda: cosa portare in un viaggio in moto?

 
1. Abbigliamento: innanzitutto occorre predisporre i giusti indumenti per affrontare il viaggio (oltre a quelli necessari per la vacanza). Si possono scegliere sia tute intere ma anche completi giacca più pantalone.
E in base lla stagione non devono mancare guanti, intimo termico e scaldacollo.
Oltre alle scarpe da moto è possibile concedersi un altro paio, ad esempio per le uscite serali.
Tanto in inverno quanto in estate uno dei nemici del biker è la pioggia.
Per questo non va scordato l’equipaggiamento antipioggia o antivento.
L’abbigliamento moto outlet è facilmente reperibile, sia nei negozi fisici che negli store online.
 
2. Le borse: ne esistono tantissime. Morbide, rigide, da sella, laterali o da serbatoio.
Vanno selezionate a seconda della durata del viaggio e in relazione a quanti oggetti si desiderano portare.
Molto utili sono anche i bauletti, ma soprattutto un pratico zaino da avere sempre a portata di mano.
 
3. Rete a ragno: magari non servirà all’andata, ma probabilmente al ritorno sì, per riporvi le cose che non entrano più nelle borse oppure per mettervi souvenir acquistati sul posto.
 
4. Kit riparazione pneumatico o spray: purtroppo, forare una gomma è un imprevisto che può capitare e se ci si trova in località poco conosciute o luoghi isolati potrebbe far perdere del tempo prezioso.
Quindi, è bene avere sempre con sé questo pratico kit, che permette di ripartire in fretta senza sprecare tempo prezioso.
 
5. Kit di pronto soccorso: si spera che non capitino mai spiacevoli incidenti, ma è meglio essere preparati. Perciò occorre avere gli strumenti necessari per curare rapidamente eventuali ferite, provocate da cadute o scivoloni.
 
La valigia ideale da portare in un viaggio in moto è essenziale.
Deve contenere tutto il necessario e quello che può tornare utile in caso di imprevisti.
E ora, dopo aver seguito queste semplici accortezze si può partire all’avventura e godersi a pieno il tour sulle due ruote.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni