Home | Sport | Campionati Europei di nuoto Roma 2022

Campionati Europei di nuoto Roma 2022

Chiara Pellacani d'oro nel trampolino 3 metri. Le medaglie dei tuffi diventano 9

image

Foto di Andrea Masini / DBM.
 
La regina d'Europa dai 3 metri olimpici è un'italiana che deve ancora compiere vent'anni e che, tra Budapest 2021 e Roma 2022, sale sul podio continentale per la decima volta consecutiva.
Chiara Pellacani dipinge il capolavoro e al termine di una finale praticamente perfetta è oro con 318.75 punti.
L'argento è della svizzera Michelle Heimberg con 301.80 e il bronzo della britannica Yasmin Harper con 296.20.
Bravissima la debuttante Elisa Pizzini (Bergamo Tuffi) decima con 243.85.

Routine sensazionali della 19enne romana e argento continentale a Budapest 2021 - tesserata per Fiamme Gialle e MR Sport F.lli Marconi, oro nel team event, argento nel sincro da 3 metri con Elena Bertocchi, bronzo dal metro e nel sincro mixed con Matteo Santoro - con tutti tuffi ampiamente sopra la sufficienza e un triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato (69.75) praticamente perfetto.
Per l'Italtuffi si tratta dell'ottava medaglia nella specialità (4-3-1): l'oro mancava da Londra 2016, quando a vincerlo fu ovviamente Tania Cagnotto.
Per la nazionale del direttore tecnico Oscar Bertone è il nono podio a Roma 2022 (3-2-4), già superato il numero di Budapest 2021, e l'obiettivo della doppia cifra a due giornate dal termine sempre più concreto.
 
 Le parole di Chiara Pellacani  
«Ero veramente emozionatissima, perché era una gara a cui tenevo tanto. Questa è la piscina in cui sono cresciuta e vincere davanti alla mia famiglia, ai miei amici e nella mia città è qualcosa di magico, unico.
«Un oro che vale tantissimo nella specialità olimpica. Fin dalla prima routine l'idea era quella di vincere dai 3 metri: ce l'ho messa tutta ed è andata nel migliore dei modi. Una gioia immensa.»
 
 La scheda di Chiara Pellacani  
Vent'anni ancora da compiere e un futuro senza limiti.
È stata protagonista indiscussa anche degli europei di Budapest 2021 dove ha conquistato cinque medaglie (oro nel sincro mixed 3 mt con Matteo Santoro; argento con il team event, nel sincro 3 mt con Elena Bertocchi, e dai 3 mt; bronzo dal metro); agli Europei di Kiev 2019 è stata d'oro dalla piattaforma sincro in coppia con Noemi Batki; vice campionessa iridata dal sincro mixed 3 metri, sempre in coppia con Matteo Santoro, a Budapest 2022.
È il talento per eccellenza dei tuffi italiani, sulle orme di Tania Cagnotto. A dicembre 2021 si è trasferita negli States per studiare alla Louisiana State University. Su Instagram ha oltre 16.500 follower.
È appassionata di serie TV, tra le sue preferite c’è Prison Break. E fino a un po' di tempo fa aveva paura di volare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande