Home | Sport | Basket | Post-Venezia: i numeri di Corey, la botta di Toto

Post-Venezia: i numeri di Corey, la botta di Toto

Corey ha segnato 33 punti alla Reyer Venezia. Ora la sfida di domenica contro Cantù

image

Foto Daniele Montigiani - Aquila Basket Trento.
 
 I numeri di Corey  
Nessun giocatore di Trento era mai arrivato a segnare 33 punti contro la Reyer Venezia: nei 29 precedenti il massimo di punti realizzati in una delle infuocate sfide con la squadra veneta era stato per due volte di 27, raggiunto prima da Tony Mitchell nel 2015 e poi da Shavon Shields in gara-1 di semifinale nel 2018.
È la terza miglior prestazione realizzativa di sempre per un giocatore della Dolomiti Energia Trentino in partite ufficiali da quando i bianconeri sono in Serie A: meglio di Williams hanno fatto solo Alessandro Gentile (37 punti contro l'Arka Gdynia in EuroCup la scorsa stagione) e David Lighty (34 infilati contro Varese nel dicembre del 2016).
 
È la prima partita sopra quota 30 per Williams in stagione, ma la numero 13 in cui segna almeno 20 punti e la numero 37 in cui va in doppia cifra a referto: JaCorey si conferma miglior realizzatore stagionale dei bianconeri (16,8 punti di media in 41 partite giocate tra Supercoppa, EuroCup e Serie A), ed è stato il bianconero con più punti a referto in ben 18 occasioni (seguono Browne con 11 e Maye con 10).
Sono massimo stagionale per Corey anche i 13 tiri dal campo realizzati e i 7 tiri liberi (su 8 tentati) mandati a bersaglio: in Serie A il centro bianconero è 4° assoluto per punti (17,7), 5° a rimbalzo (7,8) e 10° nella percentuale da due (58,5%); ed è il giocatore che ha segnato più canestri da due dell'intera Serie A (158, segue Miro Bilan a 135).
 
 La botta di Toto  
Toto Forray invece, in seguito alla forte contusione rimediata nel primo quarto della gara contro la Reyer, sarà costretto ad alcuni giorni di stop a causa di un versamento alla coscia sinistra: il capitano bianconero sarà sottoposto venerdì a nuovi accertamenti strumentali in base ai quali verrà valutato un possibile recupero in vista della gara di domenica a Cantù.
Contro Venezia ha giocato solo 31 secondi, ma Toto ha comunque disputato la sua partita ufficiale numero 454 con la maglia di Trento.
 
 Settimana intensa  
Domenica i bianconeri sono attesi a uno dei match più delicati dell'anno, la sfida contro Cantù al PalaDesio in programma alle 19.30 (diretta Eurosport Player): i lombardi occupano l'ultimo posto in classifica con 14 punti in graduatoria, i bianconeri sono a 18 e hanno vinto l'unico precedente stagionale nel match di andata 74-73 grazie a una schiacciata di Williams a 7" dalla fine.

 
 I numeri di Corey  
Nessun giocatore di Trento era mai arrivato a segnare 33 punti contro la Reyer Venezia: nei 29 precedenti il massimo di punti realizzati in una delle infuocate sfide con la squadra veneta era stato per due volte di 27, raggiunto prima da Tony Mitchell nel 2015 e poi da Shavon Shields in gara-1 di semifinale nel 2018.
È la terza miglior prestazione realizzativa di sempre per un giocatore della Dolomiti Energia Trentino in partite ufficiali da quando i bianconeri sono in Serie A: meglio di Williams hanno fatto solo Alessandro Gentile (37 punti contro l'Arka Gdynia in EuroCup la scorsa stagione) e David Lighty (34 infilati contro Varese nel dicembre del 2016).
 
È la prima partita sopra quota 30 per Williams in stagione, ma la numero 13 in cui segna almeno 20 punti e la numero 37 in cui va in doppia cifra a referto: JaCorey si conferma miglior realizzatore stagionale dei bianconeri (16,8 punti di media in 41 partite giocate tra Supercoppa, EuroCup e Serie A), ed è stato il bianconero con più punti a referto in ben 18 occasioni (seguono Browne con 11 e Maye con 10).
Sono massimo stagionale per Corey anche i 13 tiri dal campo realizzati e i 7 tiri liberi (su 8 tentati) mandati a bersaglio: in Serie A il centro bianconero è 4° assoluto per punti (17,7), 5° a rimbalzo (7,8) e 10° nella percentuale da due (58,5%); ed è il giocatore che ha segnato più canestri da due dell'intera Serie A (158, segue Miro Bilan a 135).
 
 La botta di Toto  
Toto Forray invece, in seguito alla forte contusione rimediata nel primo quarto della gara contro la Reyer, sarà costretto ad alcuni giorni di stop a causa di un versamento alla coscia sinistra: il capitano bianconero sarà sottoposto venerdì a nuovi accertamenti strumentali in base ai quali verrà valutato un possibile recupero in vista della gara di domenica a Cantù.
Contro Venezia ha giocato solo 31 secondi, ma Toto ha comunque disputato la sua partita ufficiale numero 454 con la maglia di Trento.
 
 Settimana intensa  
Domenica i bianconeri sono attesi a uno dei match più delicati dell'anno, la sfida contro Cantù al PalaDesio in programma alle 19.30 (diretta Eurosport Player): i lombardi occupano l'ultimo posto in classifica con 14 punti in graduatoria, i bianconeri sono a 18 e hanno vinto l'unico precedente stagionale nel match di andata 74-73 grazie a una schiacciata di Williams a 7" dalla fine.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni