Home | Sport | Calcio | L’amichevole a Moena del Trento contro la Fiorentina

L’amichevole a Moena del Trento contro la Fiorentina

Venerdì sarà tempo di esordio ufficiale: a Moena (ore 17) i gialloblù affronteranno la fiorentina nel primo test match stagionale

Dopo sei giorni di ritiro a Masen di Giovo, venerdì 22 luglio alle ore 17 il Trento scenderà in campo per la prima volta in stagione per affrontare la Fiorentina.
Sul campo in erba naturale del Centro Sportivo Carlo Benatti di Moena la compagine di mister Lorenzo D’Anna (uno dei due ex della sfida assieme all’esterno mancino gialloblu Federico Simonti) si toglierà il velo per quello che sarà il primo test match di un’estate assai intensa che vedrà Trainotti e compagni disputare complessivamente sette gare amichevoli.
Il match di Moena sarà l’occasione per vedere all’opera, per la prima volta con la maglia gialloblu, i nuovi acquisti Fabbri, Ferri, Cittadino, Mihai, Ballarini, Ianesi e Saporetti.
Sono 24 i giocatori convocati dal tecnico aquilotto, tra i quali figurano anche i giovani Tommasi, Zandonatti, Dalla Francesca, Matteucci e Comper, tutti aggregati alla formazione maggiore per la prima fase di preparazione.
 
«Si tratta della prima uscita stagionale dopo quasi una settimana di ritiro – queste le parole del tecnico Lorenzo D’Anna – nel corso della quale abbiamo lavorato molto bene e con grande intensità. I carichi di questi primi giorni sono stati significativi e, dunque, sicuramente non ci sarà la brillantezza che, invece, dovremo avere tra un mese, quando prenderà il via la stagione ufficiale.
«Il nostro timer è regolamento sulla prima sfida di Coppa Italia, in programma il 21 agosto e sull'esordio in campionato della successiva settimana.
«Affronteremo la Fiorentina, una squadra di serie A che parteciperà alla prossima Conference League, dunque di ottimo valore, che è molto più avanti di noi nella preparazione.
«È naturale che faremo fatica ma, d’altronde, questi test servono proprio a questo, ovvero a testare lo stato di forma e il grado di apprendimento da parte della squadra delle nozioni tecnico - tattiche impartite in questi primi giorni.
«Cercheremo di mettere in pratica quanto abbiamo provato nel corso degli allenamenti sin qui sostenuti che, ribadisco, sono stati affrontati con grande abnegazione, disponibilità e attenzione da parte di tutti.
«L’affiatamento del gruppo è già molto buono e i nuovi si stanno integrando alla perfezione. Siamo solamente all’inizio del cammino, ma i presupposti sono decisamente positivi.»


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande