Home | Sport | Calcio | Semplicemente «Bomber»: Fabio Bertoldi approda in gialloblu

Semplicemente «Bomber»: Fabio Bertoldi approda in gialloblu

Nato a Trento il 7 luglio 1988, Bertoldi è un attaccante di piede destro dall'innato senso del gol e dalla massiccia struttura fisica

image

>
A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Fabio Bertoldi, attaccante classe 1988, che ha sottoscritto un accordo con la società gialloblu sino al 30 giugno 2019.
A.C Trento S.c.s.d. dà il benvenuto a Fabio Bertoldi, gli augura tante soddisfazioni – personali e di squadra – in maglia gialloblù e ringrazia sentitamente U.S. Levico Terme per la disponibilità dimostrata.


 
 LA SCHEDA DI FABIO BERTOLDI 
Nato a Trento il 7 luglio 1988, Bertoldi è un attaccante di piede destro dall'innato senso del gol e dalla massiccia struttura fisica (188 centimetri d'altezza per 83 chilogrammi di peso).
Centravanti di razza dotato d'incredibile forza fisica e sagacia tattica, all'occorrenza può essere impiegato anche come attaccante esterno, ruolo già ricoperto (con eccellenti risultati) ai tempi del Bozner.
Cresciuto nel settore giovanile del Salorno, paese di cui è originario, ha esordito giovanissimo in Eccellenza ad appena 17 anni con la prima squadra giallorossa nella stagione 2005 - 2006, realizzando subito 7 marcature.
 
Nove, invece, le reti segnate nell'annata successiva, sempre nel massimo torneo regionale, prima del trasferimento a Merano - sempre in Eccellenza - con cui ha siglato 14 marcature.
Successivamente torna al Salorno: segna 23 reti e trascina la squadra della Bassa Atesina al successo nel torneo di Promozione e nella successiva stagione sono 12 i gol in Eccellenza.
Poi veste le maglie di Caldaro (in Prima Categoria: 14 reti) e Fersina (14 gol: con i gialloneri vince la Coppa Italia e il campionato d'Eccellenza), prima di approdare al Bozner.
 
24 sono i centri nella prima stagione in forza ai bolzanini con annesso successo nel campionato di Promozione altoatesino, poi resta in arancionero per altri quattro anni, realizzando complessivamente 100 gol in Eccellenza.
La scorsa estate si trasferisce al Levico Terme, concludendo la stagione con uno score di 33 presenze e 21 realizzate.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone