Home | Sport | Calcio | Acclamato Ancelotti alla prima uscita pubblica

Acclamato Ancelotti alla prima uscita pubblica

Grande entusiasmo a Dimaro-Folgarida per l’arrivo degli azzurri – Salta il triangolare con Pisa

image

>
Alle 13.30 è ufficialmente iniziato l’ottavo ritiro consecutivo di Ssc Napoli in Val di Sole. Ad accogliere la squadra a Dimaro - Folgarida circa trecento tifosi e decine di giornalisti, fotografi e cameraman. Immancabile il saluto del Club Trento Partenopea.
È stato Mister Carlo Ancelotti ad aprire la serie di arrivi allo Sport Hotel Rosatti, salutato dal sindaco Andrea Lazzaroni con la vicesindaco Monica Tomasi e Romedio Menghini, dal presidente dell’Apt Luciano Rizzi con il direttore Fabio Sacco, Vittorio Menghini e Alberto Penasa.
 

 
Poi la pattuglia di giocatori guidata da Chiriches, Karnezis, Hysaj, Allan, Grassi, Meret. Un gruppo con i senatori (Insigne, Callejon, Hamsik…) che ormai conoscono ogni segreto di Dimaro e facce nuove pronte ad affrontare questa ulteriore avventura.
Era scontato che il più acclamato fosse stato Carlo Ancelotti ed è stato proprio così. Il nuovo tecnico è già idolo dei supporters napoletani, grazie anche al curriculum che lo indica tra gli allenatori più vincenti al mondo e grande protagonista sulle panchine dei più affermati top club d’Europa.
In attesa dei partecipanti al Mondiale, i tifosi azzurri hanno riservato grande affetto anche ai calciatori. 
 

 
Il coro «Marek, Marek» ha accolto l’arrivo di capitan Hamsik, alla dodicesima stagione in maglia azzurra. Le sirene cinesi sono sempre più lontane e l’amore dei tifosi napoletani rappresenta una testimonianza del legame viscerale con Napoli.
Il decibel degli applausi ha raggiunto livelli altissimi anche con Lorenzo Insigne, uno dei punti di riferimento più significativi dello spogliatoio, il simbolo è già amato o della napoletanità in campo.
Simpatia ha destato l’acconciatura del giovane Gaetano che si è presentato con una cresta alla Hamsik.
 

 
Nella lista dei calciatori del Napoli convocati per il ritiro di Dimaro Folgarida ci sono anche quattro elementi della Primavera: il portiere Marfella ('99), i difensori Senese (2000) e D'Ignazio ('98), il centrocampista Mezzoni (2000).
Questo il quadro della prima squadra: Portieri: Meret, Karnezis, Marfella, Contini; Difensori: Tonelli, Maksimovic, Albiol, Chiriches, Luperto, Hysaj, Senese, D'Ignazio; Centrocampisti: Grassi, Gaetano, Allan, Rog, Diawara, Hamsik, Fabian Ruiz, Mezzoni; Attaccanti: Inglese, Lorenzo Insigne, Roberto Insigne, Verdi, Callejon, Ounas, Ciciretti.
 

 
Ghoulam, Vinicius e i calciatori impegnati con le Nazionali ai Mondiali si uniranno al resto della squadra direttamente a Dimaro.
Questo il nuovo Staff tecnico: Allenatore: Carlo Ancelotti; Vice allenatore: Davide Ancelotti; Preparatore atletico e collaboratore tecnico: Francesco Mauri; Preparatore atletico: Manuel Morabito; Collaboratore tecnico e match Analyst: Simone Montanaro; Analisi GPS e dati fisici gara: Luca Carlo Guerra; Supervisore dei rapporti staff tecnico/medico/squadra: Beniamino Fulco; Preparatori dei portieri: Alessandro Nista e Roberto Perrone.
 

 
E già alle 17.00 è iniziato il lavoro allo Stadio di Carciato. Domani la attesa prima conferenza stampa di Carlo Ancelotti (ore 12.30 al Teatro do Dimaro) riservata esclusivamente ai media.
Sul piano tecnico va segnalata la novità riguardante la prima uscita ufficiale prevista sabato pomeriggio allo stadio Carciato a Dimaro: per motivi tecnico-organizzativi il triangolare con Pisa e Gozzano è stato annullato. 
 

 
Si torna quindi al programma iniziale con la sfida diretta tra gli azzurri e la formazione piemontese, neo promossa in Lega Pro.
Il calendario delle amichevoli 2018 prevede poi due ulteriori appuntamenti allo Stadio Briamasco a Trento: domenica 22 luglio con il Carpi e domenica 29 luglio con il Chievo Verona, sempre con inizio alle 21.00.
 

 
Sul piano degli spettacoli il programma appare altrettanto ricco: Cabaret di Made in Sud (lunedì 16 luglio e lunedì 23 luglio, Piazza Madonna della Pace a Dimaro, ore 21.15), spettacolo Luciano Maci, Imitatore Trasformista (sabato 21 luglio, Piazza Madonna della Pace a Dimaro, ore 21.15) e Gino Riviecco in «Fifty – Fifty» (giovedì 26 luglio giovedì 19 luglio Piazza Madonna della Pace a Dimaro, ore 21.15).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone