Home | Sport | Calcio | Il Trento acquista Marco Roveretto e Mattia Frulla

Il Trento acquista Marco Roveretto e Mattia Frulla

I due innesti vanno in attacco e in centrocampo – Samuele Dragoni ceduto a titolo definitivo al Calcio Lecco 1912

>
A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive dei calciatori Marco Roveretto e Mattia Frulla: entrambi hanno sottoscritto un accordo sino al 30 giugno 2019.
A.C. Trento S.c.s.d. dà il benvenuto a Marco Roveretto e Mattia Frulla e augura loro le migliori fortune - personali e di squadra - in maglia gialloblù.
 
 LA SCHEDA DI MARCO ROVERETTO 
Nato a Udine il 26 novembre 1987, Roveretto è un attaccante esterno di buon fisico (171 centimetri d'altezza per 68 chilogrammi di peso), che ha nella tecnica individuale e nella velocità le proprie armi migliori.
Cresciuto nel settore giovanile dell'Udinese, la sua prima esperienza a livello di formazione «maggiore» risale alla stagione 2006 - 2007, quando indossa la maglia del Tamai in serie D, collezionando 27 presenze e 4 reti. Poi un trienno all'Itala San Marco, con cui vince il torneo di serie D (23 presenze e 2 reti) e milita per due anni in serie C2, totalizzando 41 presenze impreziosite da 4 reti. 
Successivamente, in serie D, veste le maglie di Montecchio Maggiore (27 presenze e 10 reti), Virtus Vecomp Verona (32 presenze e 14 reti), Marano (prima in Eccellenza, 10 reti e poi in serie D: 32 presenze e 11 reti), Altovicentino (20 presenze e 3 reti), Union Arzignanochiampo (16 reti e 5 presenze), Luparense San Paolo (21 presenze e 8 reti), Adriese (12 presenze e 1 rete), Union Arzignanochiampo (19 presenze e 4 reti), Cjarlins Muzane (14 presenze e 6 reti) e Delta Porto Tolle (14 presenze e 2 reti). Nella prima parte dell'attuale stagione ha indossato la maglia dell'Union Feltre, disputando 10 partite e realizzando 3 reti.
Il suo scorecomplessivo recita 41 presenze e 4 reti in serie C2, 273 presenze e 74 reti in serie D. Roveretto indosserà la maglia numero 27.
 
 LA SCHEDA DI MATTIA FRULLA 
Nato a Jesi (Ancona) il 23 luglio 1992, Frulla è un centrocampista di grande duttilità (può agire sia da playmaker che interno) dall'ottima struttura fisica (182 centimetri d'altezza per 76 chilogrammi di peso) e dal grande temperamento.
Cresciuto nel settore giovanile della Jesina, nella stagione 2010 - 2011 fa il proprio esordio in serie D con la maglia della prima squadra, totalizzando 23 presenze e 2 reti. 
Milita in Quarta Serie anche per le due successive annate con la compagine della propria città (53 presenze e 3 reti), prima di trasferirsi al Biagio Nazzaro, nel campionato d'Eccellenza marchigiano (30 presenze e 6 reti). Nel 2014 fa ritorno alla Jesina dove resta per un ulteriore biennio (58 presenze e 7 reti), prima del passaggio alla Triestina (21 presenze e 2 reti).
Nella scorsa stagione ha militato nella Bustese Milano City (29 presenze e 3 reti), mentre nella prima parte di quella attuale ha difeso i colori del Giulianova (13 presenze).
Il suo score complessivo recita 197 presenze e 17 reti in serie D, 30 presenze e 6 reti in Eccellenza. Frulla indosserà la maglia numero 18.
 
Contestualmente A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver ceduto a titolo definitivo a Calcio Lecco 1912 i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Samuele Dragoni, al quale vanno i ringraziamenti della società per l'impegno profuso sino ad oggi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone