Home | Sport | Calcio | Il Trento Calcio Femminile perde in casa per 1 a 2

Il Trento Calcio Femminile perde in casa per 1 a 2

Paga con un KO interno le due disattenzioni tenute con il Cortefranca

image

>
Le distrazioni, spesso, possono costare caro.
Lo ha imparato sulla propria pelle il Trento Calcio Femminile che ha favorito entrambe le reti ospiti con due errori sanguinosi in fase d’impostazione.
Tra le due situazioni fatali, le gialloblu hanno condotto una discreta partita, andando in goal con un missile calciato in rete da Poli sugli sviluppi di un corner.

 Live match 
Davanti al pubblico di casa, mister Pavan conferma il 4-3-1-2 ma cambia un paio di pedine rispetto al debutto in terra ferrarese.
Chierchia prende il posto di Lucin sulla corsia di sinistra, mentre Fuganti torna in cabina di regia sostituendo numericamente Daprà.
I primi acuti sono di marca gialloblù e, al quarto, Brunello riceva palla in profondità da Alessandra Tonelli prima di concludere di poco a lato. Dieci minuti più tardi il velo della stessa Tonelli libera Rosa al tiro da distanza ravvicinata ma il tentativo viene respinto dal portiere ospite, mentre l’incornata da corner di Brunello sfiora il palo al 24’.
La mira non manca invece al Cortefranca che, alla prima chance punisce le trentine: il giro palla dell’azione incriminata è particolarmente lento e il tentativo di servire Fuganti con l’avversaria alle spalle si evolve in una palla persa.
Valesi la recupera e calcia proprio all’angolino basso da fuori area siglando l’uno a zero.

L’inaspettato svantaggio ferisce il Trento, che ci mette un po’ prima di tornare ad essere pericoloso.
Poco prima dell’intervallo, però, uno schema da corner aziona la conclusione dalla lunga distanza di Poli.
Il tiro è forte ed angolato, imprendibile per Ferrari che può solo raccogliere il pallone alle proprie spalle.
Ad inizio ripresa Brunello prosegue il suo duello con il portiere ospite e prima sfiora la traversa con un’incornata, poi libera il sinistro esaltando i riflessi della diretta avversaria.
A metà frazione il secondo errore: Brunello arretra il raggio d’azione e prova ad aprire il gioco sulla destra ma un altro intervento di Valesi dà il via al contropiede.
Muraro riceve sulla sinistra e mette un pallone teso a centro area che, a causa di un’incomprensione tra Valzolgher e Chierchia, termina in rete. La seconda situazione di svantaggio tramortisce il Trento che non torna più in partita.
Termina con un severo 1 a 2 la prima in casa delle gialloblù, che avranno la chance di rifarsi nel derby di domenica prossima con il Sudtirol Damen.


 
 Il tabellino dell’incontro 
TRENTO – CORTEFRANCA 1-2
TRENTO (4-3-1-2): Valzolgher, Varrone (36’st Daprà), L. Tonelli, Ruaben, Chierchia, Fuganti (18’st Rovea), Torresani, Poli, A. Tonelli, Rosa, Brunello.
A disposizione: Lucin, Maurina, Tononi, Callegari.
Allenatore: Libero Pavan
CORTEFRANCA: Ferrari, Macchi (22’st Leali), Gervasi, Valtulini, Lavezzi (7’st Fernaroli), Valesi, Muraro, Giudici (24’st Camplani), Picchi, Scarpellini, Asperti.
Allenatore: Mauro Predari
ARBITRO: Poli di Verona
RETI: 27’pt Valesi (C), 47’pt Poli (T), 28’st Muraro (C).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni