Home | Sport | Calcio | IL Trento calcio stende il Brixen: la partita finisce 3 a 0

IL Trento calcio stende il Brixen: la partita finisce 3 a 0

Contro gli altoatesini arriva l'ottava vittoria: il Trento guida a più due sul San Giorgio

image

Photo credit Alessandro Eccel.

Il Trento torna alla vittoria grazie ad un secondo tempo spumeggiante.
A sbloccare la contesa è il colosso difensivo Trainotti, che spedisce in rete di testa il corner calciato da Trevisan.
Nel finale il cobra Sottovia chiude i conti con una doppietta che stende il Brixen e regala ai gialloblù l'ottavo successo in nove gare disputate in campionato: gli aquilotti salgono a quota 27 in classifica, mantenendo due punti di margine sul San Giorgio. 
Domenica prossima sarà derby a Gabbiolo contro la ViPo Trento.


 
 Live match 
Mister Toccoli torna ad affidarsi al 4-3-1-2.
Tra i pali Conci prende il posto dell’acciaccato Cazzaro, mentre la retroguardia è composta da Paoli, Trainotti, Carella e Badjan. Capitan Pettarin guida il centrocampo formato da Trevisan, Santuari e Caporali, con quest’ultimo che agisce alle spalle dell’ormai rodata coppia d’attacco formata da Pietribiasi e Sottovia.
 
In avvio di gara, le squadre si studiano a vicenda e il numeroso pubblico accorso al Briamasco deve attendere quindici minuti per il primo squillo.
Trevisan calcia un traversone radente a centro area che viene deviato da Carella, ma la palla termina tra le braccia di Siller che blocca in tuffo.
I gialloblù alzano poi i giri del motore e sfiorano il gol, prima con una deviazione sottomisura di Trevisan che termina alta, poi con un tiro da posizione defilata di Sottovia, respinto in corner dal portiere altoatesino.
Nel finale di frazione, Pietribiasi cerca l’imbucata, ancora per Sottovia, ma l’attaccante in maglia nove non arriva a calciare per un soffio a causa della pronta uscita di Siller.
  

 
La ripresa si rivela decisamente più movimentata e, pochi minuti dopo il rientro delle squadre, l’azione insistita del Trento porta alla conclusione in girata di Sottovia che viene respinta dal portiere biancoazzurro.
Lo stesso attaccante mestrino arriva al tiro anche al minuto 61, imbeccato da Ferraglia, ma il suo diagonale è neutralizzato dall’ennesimo intervento dell’estremo difensore brissinese.
Quattro minuti più tardi gli aquilotti sbloccano il risultato: corner dalla destra, che pesca Trainotti in mezzo all’area, con il centralone che perfetto nella scelta di tempo e nell'incornata che gonfia il sacco alle spalle di Siller.

Il Brixen alza allora il baricentro e si guadagna un calcio di punizione con Blasbichler che sfiora il bersaglio, mentre i gialloblù sfiorano più e più volte il raddoppio con delle ripartenze fulminee.
Prima Caporali, servito da Santuari, cerca l’angolo lontano senza fortuna, poi Ferraglia lascia sul posto il marcatore e sfiora il palo con una conclusione mancina e, infine, Sottovia prova a sfruttare la seconda assistenza di un positivissimo Santuari saltando il portiere, ma il suo tiro viene salvato sulla linea da Kerschbaumer in scivolata.
 

 
Gli ospiti, sopravvissuti alla sfuriata offensiva gialloblù, prendono coraggio e arrivano a calciare in porta con Vinatzer e Consalvo ma Conci alza la saracinesca e salva il risultato con due parate in rapida successione.
Pellicanò, entrato nel corso della ripresa, viene avvicendato a scopo precauzionale da Panizza e, a due giri di lancette dal 90’, gli sforzi degli aquilotti vengono premiati: Badjan pesca in verticale Sottovia, che scappa sul filo del fuorigioco, si presenta davanti a Siller e firma il 2 a 0 con un preciso diagonale. 
 
Prima del triplice fischio, c’è spazio anche per il tris del Trento e per la doppietta del cobra che sigla un gol identico al precedente, arrotondando ulteriormente il risultato.
Il 3 a 0 finale vale l’ottavo successo in nove gare della squadra di mister Toccoli, che mantiene la vetta della classifica e i due punti di vantaggio sul San Giorgio. Domenica prossima sarà derby contro la ViPo Trento.
 

 
 Il tabellino 
TRENTO – BRIXEN 3-0

TRENTO (4-3-1-2): Conci; Paoli, Carella, Trainotti, Badjan; Battisti (5’st Santuari), Trevisan (12’st Ferraglia), Pettarin; Caporali; Pietribiasi (18’st Pellicanò – 36’st Panizza), Sottovia.
A disposizione: Cazzaro, Pederzolli, Marcolini, Santuari, Baido, Celfeza.
Allenatore: Flavio Toccoli.
BRIXEN: Siller, Huber, Angerer (39’st Grassl), Prossliner, Kerschbaumer, Blasbichler, Priller, Miuli (14’st Debertol), Wachtler (14’st T. Costalunga), Tessaro (1’st Consalvo), Vinatzer.
A disposizione: Ueberegger, Munerati, Neumair, Schraffl, J. Costalunga.
Allenatore: Renè Rella
ARBITRO: Ravanelli di Trento ( Carpentari e Gasperini di Trento)
RETI: 20’st Trainotti (T), 43’st e 49’st Sottovia (T).
NOTE: spettatori 400 circa. Campo in buone condizioni. Ammoniti Trevisan (T), Conci (T), Vinatzer (B), Blasbichler (B), Miuli (B) e Kerschbaumer (B).

credit Alessandro Eccel
Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni