Home | Sport | Ciclismo & Bike | Annemiek van Vleuten vince il 30° Giro Rosa Iccrea

Annemiek van Vleuten vince il 30° Giro Rosa Iccrea

Le dichiarazioni delle vincitrici di tappa e del giro, le classifiche e le maglie del giro

image

>
Annemiek Van Vleuten vince il 30esimo Giro Rosa Iccrea.
Per il secondo anno consecutivo è la fuoriclasse olandese della Mitchelton-Scott la vincitrice del Giro d’Italia Internazionale Femminile - Giro Rosa Iccrea.
Una cavalcata vincente per Annemiek Van Vleuten iniziata in Valtellina nella tappa conclusasi ai Laghi di Cancano/Valdidentro e proseguita il giorno successivo nella cronoscalata Chiuro-Teglio, sempre in Provincia di Sondrio. 
 
Nella tappa vicentina la 36enne olandese si è gestita al meglio e ha fatto lo stesso il giorno dopo nella Vittorio Veneto - Maniago, per poi dare il colpo di grazia sulla salita del Montasio, seppur superata da una scatenata Anna Van der Breggen all’arrivo.
L’arrivo di Udine, in cima allo strappo in pavè del castello, è stato per lei la passerella conclusiva, mentre è arrivato il quarto successo di tappa per Marianne Vos (25° in carriera al Giro), battendo Lucinda Brand (Team Sunweb) e la belga Lotte Kopecky (Lotto Soudal Ladies).
 
Annemiek Van Vleuten foto credit Flaviano OssolaOltre alla Maglia Rosa Gruppo Cooperativo Bancario Iccrea, Annemiek Van Vleuten (la premiazione d Annemiek Van Vleuten foto credit Flaviano Ossola) conquista anche la Maglia Ciclamino della Classifica a Punti Selle SMP e la Maglia Verde dei GPM Effebiquattro. La miglior giovane del Giro Rosa Iccrea (Maglia Bianca KRU) è la francese Juliette Labous (Team Sunweb), mentre Elisa Longo Borghini si aggiudica la classifica delle atlete italiane (Maglia Blu GSG).
 

 
 Le dichiarazioni a caldo 
La vincitrice di tappa Marianne Vos.
«Alla partenza mi hanno detto che le mie vittorie al Giro erano 25, così ho dovuto mantenere la promessa e confermare il pronostico.
«Era comunque un arrivo molto adatto alle mie caratteristiche e la squadra mi ha aiutato molto, ringrazio le compagne di squadra e lo staff.»
 
La vincitrice del Giro Rosa Annemiek Van Vleuten.
«Sono super felice e sicuramente festeggerò insieme alla squadra.
«Mi sto preparando sempre al meglio e anche la squadra sta migliorando tutta la preparazione, il Giro Rosa è un obiettivo su cui ci siamo concentrati molto ed è stato importante averlo fatto insieme: nelle gare di un giorno puoi vincere anche da sola, ma in quelle a tappe hai bisogno di tutti, dalla squadra allo staff.
«I miei ritiri in altura li svolgo a Livigno da diverso tempo, e conosco bene le strade nella zona. Amo l’atmosfera che si respira in Italia.
«E poi in questi giorni c’è anche mia mamma che è venuta qui per la prima volta, festeggeremo la vittoria insieme a lei.»
 
 ORDINE DI ARRIVO 10° TAPPA 
1. Marianne Vos
2. Lucinda Brand
3. Lotte Kopecky
4. Soraya Paladin
5. Katarzyna Niewiadoma
 
 CLASSIFICA GENERALE FINALE 
1. Annemiek Van Vleuten
2. Anna Van der Breggen
3. Amanda Spratt
4. Ashleigh Moolman – Pasio
5. Katharine Hall
6. Katarzyna Niewiadoma
7. Lucinda Brand
8. Elisa Longo Borghini
9. Soraya Paladin
10. Erica Magnaldi
 
 LE MAGLIE DEL 30° GIRO ROSA ICCREA 
Maglia Rosa (GRUPPO BANCARIO ICCREA): Annemiek Van Vleuten (Mitchelton – Scott)
Maglia Ciclamino (SELLE SMP): Annemiek Van Vleuten (Mitchelton – Scott)
Maglia Verde (EFFEBIQUATTRO): Annemiek Van Vleuten (Mitchelton – Scott)
Maglia Bianca (KRU): Juliette Labous (Team Sunweb)
Maglia Blu (GSG): Elisa Longo Borghini (Trek – Segafredo).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni