Home | Sport | Ciclismo & Bike | Europei su strada: la Paternoster vince l’oro in linea U.23

Europei su strada: la Paternoster vince l’oro in linea U.23

Il presidente Fugatti e l’assessore Failoni: «Un esempio di coraggio e sacrificio»

image

>
È sempre grande Italia sulle strade olandesi di Alkmaar grazie agli atleti trentini.
La ciclista trentina Letizia Paternoster porta il tricolore sul gradino più alto del podio vincendo in volata la corsa in linea Under 23 dopo un gran lavoro di tutte le azzurre.
Il CT Salvoldi lo aveva annunciato: «Siamo la squadra più squadra».
E così è stato. Sul percorso di 92 km in totale, le azzurre hanno corso da Squadra chilometro dopo chilometro conquistando sul traguardo uno splendido oro.
 
A firmare il successo finale, guidata negli ultimi metri dalle compagne Guazzini e Balsamo è stata lei, uno dei talenti più in vista sul panorama internazionale: Letizia Paternoster.
L'azzurra di Revò (Cles) classe 1999 è stata autrice di una volata potente, imponente e vincente.
È il successo pieno su strada voluto e desiderato dalla fuoriclasse e plurimedagliata su pista.
Il CT Salvoldi è più che soddisfatto: «È indiscutibilmente una vittoria di squadra. Quando hai tre atlete come Guazzini, Balsamo disposte a tirare la volata ad una come Letizia, sai che qualcosa di buono accadrà. Sono tre atlete davvero fuoriclasse.»
 
«Tenacia, coraggio e sacrificio sono gli elementi che hanno portato alla splendida vittoria di Letizia Paternoster, che oggi si è laureata campionessa continentale under 23 nella gara in linea agli Europei di ciclismo.
«A questa giovane e grintosa atleta trentina vanno le nostre congratulazioni. Letizia rappresenta un esempio per i nostri giovani: grinta e doti personali non bastano, è necessario lavorare sodo per raggiungere grandi risultati.»
A dirlo sono il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e l’assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo Roberto Failoni.
«La ciclista 20enne di Revò ha ottenuto uno splendido successo, conquistando la medaglia d’oro in volata; si tratta del secondo successo stagionale su strada di Paternoster, dopo la vittoria nella prima tappa del Santos Women’s Tour in Australia lo scorso gennaio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone